LEVERANO – Branà e la polemica con Longo: “Volevo stringergli la mano, ma lui non ha voluto…”

brana-coribello

Foto: G. Branà

Il Leverano riesce a rallentare la marcia della formazione di Longo, imponendo un pareggio per 1 a 1. Molto soddisfatto al fischio finale di un acceso derby con il Casarano il tecnico bianconero, Giuseppe Branà: La mia squadra non molla mai. Il Casarano, anche oggi, si è dimostrato fortissimo, creando tanto gioco e tante occasioni, ma noi siamo rimasti in gara sino alla fine e abbiamo pareggiato con Botrugno”.

Qualche polemica alla fine del match, Branà spiega la sua versione dei fatti: “Siamo stati accusati di aver giocato per Ostuni e Francavilla, le rivali del Casarano. Noi diamo sempre il massimo, faremo così anche quando incontreremo queste squadre. E lo faremo per noi, non per il Casarano. A fine gara, sono andato da Longo per stringergli la mano, ma il tecnico avversario non ha voluto farlo. Personalmente non volevo prenderlo in giro. Io ho sempre stretto la mano ai colleghi, anche dopo le sconfitte”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati