GALLIPOLI – Gallo a valanga, Nobile mattatore

Vincere per avvicinarsi al secondo posto. Questo l’imperativo in casa giallorossa alla vigilia della sfida col Novoli, e vittoria è stata. Una gara mai veramente in discussione in cui il Gallo, nonostante le numerose assenze, mette in scena in un pomeriggio dal clima primaverile, tutta la sua superiorità  tecnico-tattica. Il gol del vantaggio, giunto dopo meno di quindici minuti, spiana la strada alla formazione di Massimo, che alla fin chiude i conti con un robusto quanto meritato 5 a 0.

Trascorrono appena 60 secondi e Parlacino prova a scaldare i guantoni di Antonica con un sinistro da fuori che non toglie il sonno al numero uno rossoblu. Più interessante la capocciata di Nobile al decimo, sull’angolo di De Razza, che trova ancora attento l’estremo difensore ospite. Il gol è nell’aria ed arriva al minuto 13: il capitano verticalizza per Nobile, abile a saltare in allungo un avversario e servire a Legari un pallone solo da spingere in rete. Uno a zero col quinto centro in campionato del giovane centrocampista e gara subito in discesa. Al diciannovesimo Romano con una bella conclusione mancina testa i riflessi efficaci di Antonica che neutralizza in tuffo.

Al ventitreesimo entra in partita il Novoli, che ha una buona opportunità  per raggiungere il pareggio: Tommasi ruba palla a Parlacino e lancia Bianco, l’ex giallorosso ignora Rollo, completamente libero a centro area, e strozza il suo diagonale che sfila sul fondo. Due minuti e l’uruguaiano riscatta la leggerezza precedente mandando in porta con un suggerimento d’esterno Nobile, fortunato nel rimpallo su Antonica in uscita, freddo nell’insaccare il gol del 2 a 0. Sono quindici per l’ex Maglie, che da il via alla sua gara da protagonista.:  Al trentaquattresimo ancora Nobile pesca in area Migali, tocco ad anticipare il numero uno ospite che non può evitare l’impatto con l’avversario, Masciale di Molfetta indica il dischetto del rigore: dagli 11 metri si presenta il bomber giallorosso che spiazza Antonica e firma la doppietta personale, con l’incontro ormai virtualmente chiuso.

La seconda frazione si apre con Migali che impegna di testa il sempre attento Antonica, costretto alla deviazione in corner; sugli sviluppi dello stesso è Schiavano a chiamare agli straordinari il portiere avversario che d’istinto respinge la conclusione ravvicinata del giovane terzino. Ma nulla può su Nobile al minuto 13: Parlacino ispira il contropiede dei padroni di casa, Migali si veste da uomo assist, il centravanti mette a sedere il suo marcatore e scarica ancora in rete. Seconda tripletta stagionale per Nobile, che sale a quota 17 nella classifica cannonieri del girone.

La reazione degli ospiti è tutta nell’iniziativa di Rollo che inventa un buon pallone per Carichino, Romano lo disturba sul più bello limitandone la pericolosità ; dalla parte opposta di nuovo Antonica nega la gioia personale a Migali con un gran colpo di reni, dopo la perfetta sponda di Tarantino. Sull’angolo l’estremo rossoblu capitola ancora per mano di Pellegrino, che di giustezza risolve una mischia nell’area piccola, realizzando il punto del 5 a 0. C’è ancora un ultimo tentativo di un Novoli orgoglioso, con De Matteis che va vicino al bersaglio grosso dal limite disegnando un sinistro velenoso che accarezza il palo alla sinistra di Stanca.
Titoli di coda su una gara che decreta una vittoria convincente per i ragazzi di Massimo, rilanciatisi dopo lo stop di Galatina, sfruttando il mezzo passo falso del Manduria: tre punti che consentono così di accorciare sul secondo posto. Domenica sfida verità  in casa del Mottola.

GALLIPOLI – NOVOLI: :  5-0
Reti:
Legari al 13′ pt, Nobile al 25′ pt, al 34′ pt su rig. e al 13′ st, Pellegrino al 26′ st.
GALLIPOLI: Stanca, Romano, Schiavano, Castrignanò (Urso dal 6′ st), Tarantino, Pellegrino, Parlacino, Legari (Barba dal 33′ st), Nobile (Tondo dal 33′ st), De Razza, Migali. All. Massimo.
NOVOLI: Antonica, Buttazzo, Elia, Longo, Orlando (Baldieri dal 6′ st), Potì, De Matteis, Tommasi (Quarta dal 33′ st), Bianco (Carichino dal 40′ pt), Rollo, Simmini. All. Maci.
Arbitro: Masciale di Molfetta.
Ammoniti: Antonica, Bianco, Tommasi, Carichino.
Espulsi:

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati