GALATINA vs RACALE – A. De Razza: “Troppe distrazioni ma tre punti meritati”, Tartaglia: “Pronti a ripartire col Carovigno”

Foto: il rigore segnato da A. De Razza - @SalentoSport.net/D. Palamà

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Derby spumeggiante al Pippi Specchia tra la Pro Italia Galatina e il Città di Racale. Ha prevalso la squadra biancostellata, in pieno recupero, con un calcio di rigore. Queste le reazioni del dopogara.

GALATINA – Per Antonio De Razza “il rigore c’era tutto, era sacrosanto in quanto un difensore rivale ha deviato la sfera sulla linea di porta mentre stava terminando in fondo al sacco ed inoltre il nostro successo è stato meritatissimo”. E aggiunge: “Per 45′ si è ammirato un eccellente Galatina, abbiamo sbloccato il risultato con l’attaccante Villani, raddoppiando nel finale di primo tempo con Patruno, creando altre limpide palle gol e facendo registrare un grande possesso palla. Avremmo, insomma, potuto avere un vantaggio più ampio prima dell’intervallo. Nella ripresa ci abbiamo messo del nostro: ci siamo, prima, distratti su una punizione, poi abbiamo regalato ai nostri avversari un retropassaggio che li ha lanciato in rete. In futuro occorrerà maggiore attenzione perché altrimenti rischiamo di gettare alle ortiche punti pesanti. Quando il rigore ha assegnato il penalty, non ho avuto alcuna esitazione. Ho preso la sfera e mi sono presentato sul dischetto. In casi simili non bisogna pensare alla responsabilità che ci si assume, altrimenti il pallone diventa pesantissimo“.

RACALE – Il parere di mister Graziano Tartaglia: “Resta l’amaro in bocca, perché la sconfitta è maturata nel finale. Ma sono soddisfatto della reazione dei ragazzi. Nel primo tempo, senza dubbio, abbiamo sofferto moltissimo la forza dei nostri avversari, nella ripresa, poi, è cominciata un’altra partita. La squadra ha, prima, accorciato le distanze con Aloisi, poi ha trovato il pari con Elia. Abbiamo tenuto il campo sin quasi alla fine, con un uomo in meno. Poi, il rigore di Antonio De Razza ci ha tolto la gioia del pari. Siamo pronti a ripartire già dalla sfida di domenica prossima col Carovigno”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento