FRAGAGNANO – Mercato, si parte dalle riconferme. Diversi nomi nuovi sul taccuino biancoverde. E la società…

Con la conferma del tecnico in sella alla prossima stagione, anche se manca la firma per ovvie ragioni, partono i primi movimenti di mercato del Fragagnano. Il tecnico, Carmine De Falco, ha valutato la rosa nello scorso campionato e nessuno meglio di lui saprebbe adeguarla, in base alle sue necessità  e idee di gioco. Del gruppo che ha terminato il campionato in settima posizione, migliorato lo score ufficiale di un solo punto in classifica rispetto all’anno scorso, alcuni giocatori sarebbero certi della riconferma.

Partendo dal portiere, Maggi dovrebbe essere confermato ad occhi chiusi visto i suoi alti rendimento e affidabilità . In difesa, punto fermo dovrebbe essere ancora Massimiliano Calò che si è rivelato fondamentale per gli equilibri tattici: un talento sprecato in Promozione. Sicuri di rimanere anche Fabiano Cimino e il capitano Raffaele Arcadio, capocannoniere della squadra con quindici reti, suo miglior score in carriera. Discorso a parte per Cellamare il cui cartellino è del Fragagnano ma che sarebbe pronto a valutare altri scenari. La società  appare indecisa sulla riconferma di Crupi. Il parco under sarà  assemblato con vari stage estivi, al momento, non ancora pianificati.

Relativamente al mercato in entrata, si cercano alcuni cavalli di ritorno dalla vicina Francavilla Fontana che potrebbero portare anche qualche faccia nuova. I nomi, ma al momento sono solo ipotesi, sono quelli di Gallù e Colluto, pilastri del retrocesso Francavilla Calcio. In attacco, da Massafra, si cerca la punta esperta Andrea Beltrame; ma, anche in questo caso, sono nomi sui taccuini dei dirigenti biancoverdi che si limitano a sondare il mercato.

***

Aggiornamento 8/6 ore 15: La società , con una nota stampa, precisa che, al momento, l’unica conferma è quella relativa a mister De Falco e che gli altri nomi sono ancora tutti da definire, stante la volontà  di trattenere alcuni pilastri della squadra dell’anno scorso.

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati