FASANO vs FRAGAGNANO – Biancazzurri scatenati, 5 gol e aggancio ai playoff

fasano esultanza

Foto: @Mariana Pistoia

Fonte: fasanolive.com |

Il Fasano non sa più fermarsi: travolge con una manita il Fragagnano, a lungo capolista di questo campionato, e raggiunge l’agognato quinto posto, che vale i play off, in virtù del pareggio della Salento Football. Ma non solo: i biancazzurri, con questi 3 punti, mettono nel mirino il Leverano, sconfitto a sorpresa sul campo del Lizzano, e lo stesso Fragagnano, rispettivamente a – 1 ed a – 2. Quando mancano solo 3 giornate al termine del torneo, il Fasano corona così una splendida cavalcata, cominciata proprio un girone fa.

La partita. Laterza conferma per otto undicesimi la formazione scesa in campo contro il San Vito. Uniche variazioni: Speciale al posto di Leggiero a centrocampo, e Patronelli e Mastronardi, rientrante dalla squalifica, in attacco. Passano soli 5 minuti ed il Fasano è già in vantaggio: Patronelli, sulla fascia sinistra, converge verso il centro ed esplode il destro. Il tiro incontra una deviazione, che inganna il portiere. I biancazzurri, galvanizzati dal vantaggio, danno spettacolo dopo un solo giro di lancetta: splendida azione corale che si sviluppa da destra a sinistra del campo. Mastronardi, però, terminale del pregevole fraseggio tutto palla a terra, è troppo macchinoso nello stop, permettendo così al portiere di sventare la minaccia in uscita. Al 15’ è Amodio a farsi vedere per la prima volta dalle parti del portiere Maggi: ottimo il suo sinistro, sventato in angolo. Al 21’ il portiere ospite deve nuovamente capitolare: punizione dalla sinistra di Amodio, che pesca tutto solo il capitano Massimo Ancona. Quest’ultimo addomestica il pallone in solitudine, si libera con una finta dell’accorrente avversario e segna di prepotenza con un tiro imparabile. Il Fragagnano è annichilito: i tarantini si rendono pericolosi solo con una punizione dai 16 metri di Cellamare, fuori di un soffio. Al 40’ ancora una bella azione del Fasano, tutta sulla corsia di destra: triangolo lungo Pugliese-Amodio-Pugliese (i migliori in campo quest’oggi), il quale però manca di un nulla la deviazione in porta al momento del cross. L’appuntamento col gol che chiude la partita è, tuttavia, solo rinviato: nel recupero, Mastronardi vede Amodio tutto solo sulla destra. Il fantasista non lascia scampo all’estremo difensore del Fragagnano, fulminato per la terza volta in 45 minuti.

Nella ripresa, il Fasano dà ancora spettacolo: al 52’ un imprendibile Amodio “slalomeggia” tra gli avversari impotenti e serve una palla filtrante eccezionale a Mastronardi. La punta salta il portiere in uscita, che non può fare altro che atterrarlo: calcio di rigore per il Fasano e cartellino rosso inevitabile per Maggi, che chiude così anzitempo una domenica nerissima. Sul dischetto, Lentini cala il poker. Al 60’, ancora tocco illuminante di Amodio, sul quale si avventa Galiano, che con un delicato esterno sinistro coglie in controtempo il portiere in uscita e firma il 5-0. La mezz’ora finale è solo accademia: da segnalare gli esordi in prima squadra di Fanizza e Ricco. Ora i biancazzurri sono attesi dall’ostica trasferta di Laterza, una squadra in gran forma, capace di fermare Otranto e Salento Football Leverano. Ma, per un Fasano così, nulla è proibitivo.

FASANO – FRAGAGNANO 5-0
Reti: 5’ Patronelli (Fa); 21’ Ancona (Fa); 45 + 2’ Amodio (Fa); 52’ Lentini (Fa) su rig.; 60’ Galiano (Fa)

Us Città di Fasano: Lacirignola, Pugliese (73’ Ricco), Pistoia, Ancona, Laguardia, Lentini, Patronelli (56’ Quaranta), Speciale (64’ Fanizza), Mastronardi, Amodio Galiano. A disposizione: Abbinante, Leggiero, Telesca, Lorusso Lella. Allenatore: Giuseppe Laterza
Fragagnano: Maggi M., Greco, Cavallera (19’ De Padova; 53’ Sergi), Cellamare, Calò, Micelli, Iaia (58’ Maggi A.), Moscato, Rito, Arcadio, Verri. A disposizione: Guida, Notaristefano, Mazza, Pappone. Allenatore: Ottavio Annicchiarico
Arbitro: Spina di Barletta
Note: espulso al 52’ M. Maggi (Fr) per fallo su chiara occasione da gol; ammoniti Patronelli (Fa), Ancona (Fa), Moscato (Fr), Amodio (Fa)

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento