Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

[ESCLUSIVA SS] TRICASE – Causio: “Primo posto? I giochi sono ancora aperti. E col Leverano…”

Tricase-Leverano. E’ questo il big match che la venticinquesima giornata del campionato di Promozione propone domenica prossima. A sfidarsi saranno due squadre che hanno sensibilmente ridotto il gap col duo di testa, composto da Novoli e Putignano, e che sono in piena corsa per i playoff. Il Tricase, reduce da due successi consecutivi, cercherà  di sfruttare il fattore campo e superare i bianconeri, che li precedono di un punto in classifica.

Gianfranco Causio, attaccante rossoblu (nonché figlio d’arte, di Franco, ex centrocampista dellla Juventus e della Nazionale), già  autore di 7 gol, ha parlato in esclusiva per SalentoSport.net del derby di domenica, non prima di aver dato un giudizio sulla sua prima fase in maglia rossoblu.

***

Gianfranco, come giudichi il tuo inizio in maglia rossoblu? Francamente non mi aspettavo un inizio così. Per ora sta andando tutto benissimo perché oltre ai miei risultati personali sto riuscendo a dare un contributo importante alla squadra. Sono stato accolto subito molto bene sia dal gruppo che dalla società 

Come sei stato accolto dal gruppo, dal tecnico e dall’ambiente in generale? Il mister ha voluto darmi fiducia già  dalla prima settimana che sono approdato qua a Tricase e diciamo che sto rispondendo bene. Fuori dal campo poi sto benissimo, perché ho la fortuna di avere a che fare con persone sempre disponibili e accoglienti con me. Questo per un ragazzo della mia età  che sta fuori casa lontano dalla famiglia è molto importante perché se si è tranquilli e felici fuori dal campo, quando si è dentro si riesce a lavorare meglio.

Parliamo delle ultime prestazioni di squadra. Siete reduci da due vittorie consecutive che vi hanno proiettato al quarto posto. I playoff sono il vostro obiettivo, ma guardate anche al primo posto? Sì, i playoff sono un traguardo che, come minimo, vogliamo raggiungere perché siamo coscienti che abbiamo i mezzi per poterlo fare. Noi lavoriamo settimana dopo settimana per migliorare il nostro gioco, cercando di ottenere più risultati utili possibili per raggiungere i nostri obiettivi. In classifica sopra di noi abbiamo squadre toste e non sarà  sicuramente facile superarle. Però, c’è da dire che Il campionato è ancora molto lungo e i giochi sono ancora aperti quindi mai dire mai anche in ottica primo posto.

Domenica c’è il derby col Leverano che si precede a un punto. Che avversario troverete e che partita sarà ? Domenica abbiamo un avversario che non conosco bene perché all’andata non ho avuto modo di giocarci contro, dato che non ero ancora arrivato a Tricase. Sicuramente sarà  molto difficile perché la classifica parla da sé, e se sono sopra di noi vuol dire che la squadra c’è ed è forte. Noi stiamo preparando la partita di domenica al massimo e siamo concentrati per fare la migliore prestazione possibile. Poi si vedrà  sul campo il risultato finale.