COPERTINO – Frisenda: “Non possiamo più steccare”. Perrone out col Carovigno

L'attaccante rossoverde tiene alta la concentrazione: col Carovigno l'unico imperativo sono i tre punti

picciotti e frisenda

Foto: A sinistra, G. Frisenda

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Per tirarsi fuori dalla zona rossa, il Copertino ha bisogno di un immediato successo. L’attaccante Giuseppe Frisenda ha le idee chiare: “Siamo obbligati a vincere. Il Carovigno è un complesso di buon livello, che ci precede in graduatoria, ma non è certo una delle big del torneo. Nelle nostre condizioni, simili sfide vanno assolutamente vinte, anche se non sarà certo semplice. Purtroppo, scenderemo in campo con la pressione di dovere intascare a tutti i costi l’intera posta in palio, e questa circostanza rende più complicato il match”.

Il difensore Perrone è out, per il resto l’infermeria rossoverde si è svuotata: “Il fatto di aver recuperato tutti gli acciaccati – afferma Frisenda – è importante, in quanto da qui alla conclusione del campionato ogni punto intascato o lasciato per strada avrà il peso di un macigno. Anche Perrone, tra l’altro, si sta ristabilendo e probabilmente sarà a disposizione già da domenica prossima”.

Il Copertino è reduce dal pari di Mesagne: “Abbiamo sofferto parecchio, in quanto i nostri rivali hanno creato diverse buone opportunità. Ma siamo riusciti a reggere e a strappare un 1-1 che ci ha permesso – conclude Frisenda – di compiere un piccolo passo in avanti”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati