CASARANO – Longo vede ancora insidie: “Può capitare che una squadra di terza fascia blocchi una big, ma noi…”

longo alessandro

Foto: A. Longo

La vittoria brillante sull’Otranto e l’inatteso stop casalingo dell’Ostuni hanno consentito al Casarano di aumentare leggermente il vantaggio sulla seconda forza del torneo. Ma il tecnico rossazzurro, Alessandro Longo, proprio prendendo spunto da quanto accaduto alla formazione brindisina, non vuole amministrare il primato, ma puntare a chiudere quanto prima il discorso campionato.

“Ci sono dieci partite e ovviamente – spiega Longo non possiamo fare calcoli. Dobbiamo aspettare poi l’esito della sfida tra Virtus Francavilla e Ostuni, la vincente di questa gara diventerà la contendente numero uno. Tutte le domeniche sono importanti e può capitare che una squadra di terza fascia blocchi una delle grandi. Siamo stati bravi a battere una squadra tosta come l’Otranto, gestendo al meglio la partita; i ragazzi da questo punto di vista hanno fatto grandi progressi. Abbiamo fatto un grande lavoro: dopo un inizio difficile, in cui non avevamo tutte le risorse a disposizione, nel giro di uno-due mesi siamo riusciti a portare la squadra a un livello ottimale”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati