CAROVIGNO vs TRICASE – Botrugno risponde a Russo, pari giusto ma che non accontenta nessuno

(di Antonello GIOIA) – Reduce da due sconfitte consecutive, il Carovigno di mister Monna (che per l’occasione deve rinunciare a De Simone e a Camposeo per squalifica) vuole ripartire con una vittoria contro il Tricase di Branà, squadra che viaggia tranquilla a metà classifica.

Determinata, quindi, nel conquistare i tre punti, la squadra di casa passa subito in vantaggio (2′) grazie al rigore procurato (tocco di mani in area di Mele) e trasformato da Arcangelo Russo. La reazione del Tricase si avverte solo al 23′ minuto, quando Striano colpisce di testa a botta sicura, trovando però l’opposizione del giovane portiere carovignese Vito Natale. Il Carovigno risponde con una discesa del solito Russo tre minuti dopo, non sfruttata adeguatamente da nessuno degli attaccanti rossoblu. La prima frazione di gioco termina praticamente qui, con le due squadre che si sono date battaglia soprattutto in mezzo al campo, e con il Carovigno in vantaggio per una sola rete.

Al rientro dagli spogliatoi, è Botrugno a ristabilire subito la parità, insaccando di testa da pochi passi su assist di Garrapa. Lo stesso numero 11 ospite ci prova poi al 55′ minuto, non trovando lo specchio della porta con una gran botta di sinistro. Il Carovigno, dal canto suo, non resta a guardare, e prova a ripassare in vantaggio prima con un colpo di testa di Urso (59′) e poi con Tony Lanzilotti, che al 65′ manda a lato dopo una buona combinazione con Scarongella. Il secondo tempo “giocato” finisce così! A prendere tutta la scena è infatti il nervosismo dei calciatori e della terna arbitrale. Al 33′ minuto, avviene un contrasto in area tra il centrale ospite Debenedictis e il terzino carovignese Valente, il quale si vede arrivare uno schiaffo dall’avversario. L’assistente richiama subito all’attenzione dell’arbitro l’episodio. Il sig. Palumbo, di conseguenza, decide di espellere il “numero 5 in maglia blu” (Debenedictis). I giocatori ospiti corrono a protestare contro la decisione del direttore di gara, e alla fine l’espulso è incredibilmente il difensore del Carovigno Mimmo Urso, totalmente estraneo all’accaduto; questa volta, a protestare, sono i giocatori di casa, e a farne le spese è Carlucci (rosso per presunte frasi ingiuriose all´indirizzo dell´assistente). Nonostante i due uomini in più, il Tricase non riesce a far sua la partita, dovendosi scontrare contro una stoica resistenza dei rossoblu locali. Dopo 6′ minuti di recupero, le due squadre vanno negli spogliatoi con un punto a testa, sostanzialmente giusto, ma che serve a poco ai fini della classifica generale.

***

CAROVIGNO-TRICASE 1-1
Reti: 2′ rig. Russo (CAR) – 55′ Botrugno (TRI)

CAROVIGNO: Natale, Diagnè, Valente, Cisternino, Urso, Schena, Prodi (66′ Francioso), Scarongella, Lanzilotti To., Russo, Carlucci. A disposizione: Magazzino, Di Giuseppe, Lanzillotti P., Lanzillotti Th., Maldarella, Vendetta. Allenatore: Monna.

TRICASE: Baglivo, Mele, Greco, De Braco, Debenedictis, Romano, Striano, Trotta, D’Amico, Botrugno, Garrapa (76′ Pirelli). A disposizione: Gentile, Di Seclì, Rizzo, Urso, Congedi, Castrignanò. Allenatore: Branà.

ARBITRO: Palumbo di Bari. ASS 1: Colavito di Bari; ASS 2: Galia di Foggia

NOTE: Ammoniti: Prodi, Russo, Schena, Francioso, Lanzilotti To. (CAR) – Botrugno, Romano (TRI) Espulsi: Urso, Carlucci (CAR)

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • maglie-esultanza MAGLIE – Ufficiale, completato il parco portieri con un ex Avetrana e una riconferma

    Sempre in fermento il mercato della Toma Maglie. Il club presieduto da Franco De Lumè ha chiuso con successo la trattativa che vestirà di giallorosso Gianmarco Strafella, classe ’95, nella passata stagione tra le file dell’Avetrana, in Eccellenza. Inoltre, proseguirà il rapporto con l’estremo difensore Vincenzo Provenzano, classe ’90, già nella passata stagione con la Toma…

  • garrapa-gioacchino-atletico-racale ATLETICO RACALE – Colpo in attacco, preso Garrapa. Il nuovo staff tecnico, i riconfermati e i promossi in prima squadra

    Acquisto di peso per l’Atletico Racale del presidente Francesco Cimino. Arriva dall’Uggiano un vecchio filibustiere dei campi dilettantistici salentini, e non solo, il jolly d’attacco Gioacchino Garrapa. Classe 1985, Garrapa, nella scorsa stagione, è andato a segno nove volte con la maglia dell’Uggiano e nella sua carriera ha vestito, tra Eccellenza e Promozione, le maglie…

  • uggiano UGGIANO – Ecco il nuovo quadro dirigenziale e lo staff tecnico per la stagione 2018/19

    Nella riunione del direttivo di lunedì scorso, l’Uggiano Calcio ha ridefinito i propri quadri sociali. Presidente onorario: Lorenzo Manzo Presidente: Rosario Merico Vicepresidente: Pierluigi Camboa Segretario: Nicola Guglielmo Direttore sportivo: Massimo Merico Tesoriere: Roberto Chirilli Addetto marketing: Antonio Falco Il gruppo dirigente, così composto, ha poi definito lo staff tecnico. L’allenatore sarà Francisco Lima con…

  • malagnino-giovanni_immaginarioxii DEGHI LECCE – Mercato, prime mosse: un attaccante ex Novoli ed un difensore ex Aradeo

    La Deghi Lecce sta programmando con decisione il prossimo torneo. La società del presidente Alberto Paglialunga, che ha giù ufficializzato l’arrivo in panchina di Andrea Salvadore, vuole vivere un’annata da protagonista perciò, in questo senso, si sta muovendo sul mercato. Novità importanti arrivano anche per la questione stadio, con l’impianto sportivo comunale di San Pietro…

  • indirli-coribello MAGLIE – Mercato giallorosso senza sosta: altre due riconferme ed un difensore dall’Eccellenza

    Si sta muovendo con decisione sul mercato il Maglie, confermandosi tra le società più attive del girone B di Promozione. L’intento della società è quello di consegnare a mister Portaluri una rosa quanto più completa possibile per il via della nuova stagione. Dopo gli ingaggi dei giorni scorsi, sono arrivate in casa giallorossa altre tre…