PRIMA CATEGORIA B/C – Schiaffo all’arbitro, un anno e mezzo di squalifica: il Giudice sportivo dopo la 4ª

Non potrà calcare i campi sino a fine giugno 2021 il calciatore dell'Arboris Belli, Giovanni Palmisano, reo di aver colpito l'arbitro con uno schiaffo per protestare contro una decisione tecnica

giudice-sportivo

Dopo le partite della quarta giornata nei girone B e C di Prima Categoria pugliese, il Giudice sportivo ha emesso le seguenti sanzioni disciplinari.

GIRONE B

CALCIATORI – Squalificato sino al 30/06/2021 Giovanni Palmisano (Arboris Belli: “Entrava sul terreno di gioco per protestare contro una decisione tecnica e, all’esito del provvedimento di espulsione, colpiva l’arbitro con uno schiaffo che gli procurava momentaneo dolore”); due giornate a Giuseppe Demare (Massafra) e Massimo Santoro (Noci Azz. 2006); una giornata a Dewi Recchia e Francesco Telesca (Arboris Belli), Giuseppe Santoro (Ceglie), Federico Morleo e Giuseppe Recchia (L. Erchie), Nicola D. Schirone (Polimnia), Gianluca Tomaselli (San Marzano).

DIRIGENTI – Inibizione sino al 18/11/2019 per Cosimo Miola (RS Crispiano); sino al 25/10/2019 per Nicola Altavilla (Massafra).


GIRONE C

CALCIATORIDue giornate di squalifica a testa per Francesco M. Alemanno (Copertino), Emmanuel Longo (Monteroni), Michele Guastella Latiano).

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati