VIRTUS FRANCAVILLA – Pagelle, Prezioso ha qualità. De Angelis cobra velenoso

de angelis

Foto: G. De Angelis

Le pagelle di Virtus Francavilla-Catanzaro

VIRTUS FRANCAVILLA

Albertazzi 6: il pallone non lo tocca praticamente mai, nelle uniche circostanze in cui il Catanzaro si fa vedere al tiro Campagna stampa il palo e Giovinco, su punizione, sorvola la traversa. In generale, sempre attento.

Idda 6.5: si fa apprezzare in fase difensiva, senza sbavature, e non disdegna quella offensiva. Ottimo assist per De Angelis nel primo tempo, nel secondo viene fermato da Grandi ad un passo dal gol.

Faisca 6: gara tutto sommato tranquilla, si prende con esperienza un giallo stoppando un contropiede ospite che sarebbe potuto essere letale. Per il resto, ordinaria amministrazione.

Abruzzese 6: qualche imprecisione in appoggio, Campagna gli scappa via prima di stampare il palo. Poi, se la cava senza troppo patire.

Triarico 5.5: volenteroso e dinamico, non sempre sceglie però la soluzione giusta. Nel finale si arrende ai crampi. Albertini (32’st) sv: poco più di un quarto d’ora per fare legna.

Prezioso 6.5: di nome e di fatto. Sembra il più lucido in regia, piede vellutato (suo l’assiste per De Angelis) e personalità. Un giocatore certamente interessante, deve migliorare nella continuità durante la gara.

Galdean 6.5: si conferma solito, irrinunciabile, combattente della mediana biancazzurra. L’assistente gli nega la gioia del gol pescandolo in fuorigioco. Può e deve crescere ancora.

Alessandro 5: il voto è per l’ingenuità finale che gli costa il rosso. Perché per prestazione era stato senza dubbio tra i migliori e più ispirati della Virtus. Peccato, ma è un calciatore che farà le fortune biancazzurre.

Gallù 5.5: soffre, forse, più di altri, la pressione dell’esordio in campionato, lui francavillese doc. Della sua partita si ricorda solo una chiusura importante su Campagna. Insolitamente impreciso e poco coinvolto.

De Angelis 6.5: sarebbe una partita da 5 la sua, senza se e senza ma, condita da un errore sotto porta nel primo tempo sull’ottimo assist di Idda. Ma quando il match volge al tramonto, ecco la sua zampata mortifera, pesante come un macigno. Due palloni toccati, un gol, tre punti: what else?

Nzola 5.5: svaria su tutto il fronte dell’attacco ed ingaggia numerosi duelli con i difensori calabresi, il cui esito non sempre gli sorride. Generoso ma spuntato. Abate (24’st) 6: un paio di sponde e poco altro. Il tempo a disposizione non era tantissimo ed inoltre si è allenato solo un paio di volte con i compagni. Voto di stima.

All. Calabro 6.5: la Virtus Francavilla ha la sua anima. E tanto basta come garanzia di spirito di sacrificio e voglia di lottare, caratteristiche imprescindibili per una matricola. L’inserimento dei nuovi e la crescita complessiva del gruppo metteranno altre frecce al suo arco.

CATANZARO

Grandi 6.5; Prestia 6, Di Bari 5.5, Joao Francesco 6, Roselli 5, Van Ransbeeck 6, Sabato 5.5 (42’st Bensaja sv), Esposito 5.5; Giovinco 6.5; Sarao 5 (25’st Tavares 5), Campagna 6 (15’st Cunzi 5.5). All. Somma: 5.5

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…

  • caturano-salvatore-lecce-leccesetteIT LECCE – Meluso blinda Caturano: “Lo vogliono? Costa almeno due milioni”. Agostinone saluta

    Ancor prima dell’inizio del campionato, il Lecce è costretto a difendersi da un attacco avversario. Non parliamo di sfide sul campo bensì dietro la scrivania, poiché il neo retrocesso Pisa si è lanciato a capofitto alla ricerca di un attaccante il cui profilo risponde al nome di Salvatore Caturano. Il tecnico dei toscani Carmine Gautieri ha…