TARANTO – Statella riprende Stendardo, poi Boccadamo e Pizzaleo firmano l’impresa

Stendardo, autore del primo gol stagionale del Taranto (@F. Capriglione per Salento Sport)

Foto: Stendardo, autore del gol (@F. Capriglione)

Il Taranto supera il Cosenza e accede agli Ottavi di Finale della Coppa Italia di Lega Pro. Il passaggio del turno è arrivato attraverso la lotteria dei calci di rigore dove si è distinto il portiere di casa, Pizzaleo, che ha annullato i tentativi di Corsi e Cavallaro. I novanta minuti si erano conclusi con il risultato di 1-1.

Fabio Prosperi, tecnico del Taranto, ha puntato sui giovani e su chi ha giocato meno. Si sono rivisti Stendardo, Balistreri e Bobb mentre hanno esordito il portiere Pizzaleo, i difensori Albanese e De Salve. Nella ripresa il tecnico rossoblù ha mandato in campo Cardea, Boccadamo A. e Giunta.

La partita viene sbloccata alla mezz’ora della ripresa ed è una punizione di Stendardo a far capitolare la difesa cosentina. Il pareggio lo ha firmato Statella in pieno recupero, abile a sfruttare un errore in fase difensiva dei rossoblù. Con il risultato di 1-1 si va ai supplementari e il Cosenza si rende pericoloso in due occasioni, nel breve volgere di un minuto, ma prima il palo e poi la traversa negano la gioia del gol a Mungo.

I giovani rossoblù si difendono portando la partita ai rigori. L’errore di Cedric, al primo rigore, non demoralizza il Taranto. Al terzo tiro dagli undici metri, Boccadamo, anno di nascita 1999, scucchiaia imparabilmente e poi Pizzaleo neutralizza le conclusioni di Corsi e Cavallaro. L’avversaria da affrontare al prossimo turno sarà sorteggiata dopo che si saranno disputate le partite del prossimo 9 novembre. A fine gara, la dirigenza del Taranto ha voluto premiare i duecentocinquantuno paganti di fede rossoblù: a loro, previa esibizione del tagliando, sarà garantito l’accesso gratuito in occasione della partita ‘Pro Taranto‘.


TARANTO – COSENZA 5-4 dcr (1-1)
RETI: 30’st Stendardo (T), 48’st Statella (C)

TARANTO: Pizzaleo; De Salve, Stendardo, Albanese; Balzano, Paolucci (32’st Cardea), Bobb, Langellotti (30’st Giunta); Potenza (1st Boccadamo A.), Balistreri, Cedric. A disp.: De Toni, Girardi, Boccadamo S., Cazzetta, Pizzolante, Cippone, Ranieri. Galeandro. All.: Fabio Prosperi.

COSENZA: Saracco; D’Anna (7’st Mungo), Tedeschi, Madrigali, Bilotta; Corsi, Capece, Criaco; Appiah (12st Statella), Gambino (25’st Baclet), Cavallaro. A disp.: Abatematteo, Meroni, Collocolo, Stranges, De Luca, Filippini, Scalise. All.: Giorgio Roselli,

Arbitro: Gino Garofalo di Torre del Greco. Assistenti: Lombardi di Castellammare di Stabia e Spiniello di Avellino.

Note: Pomeriggio fresco, cielo limpido. Spettatori 300 con rappresentanza ospite. Sequenza rigori: Cedric (T) palo, Baclet (C) gol; Bobb (T) gol, Statella (C) gol; Boccadamo (T) gol, Corsi (C) parato; Balzano (T) gol, Capece (C) gol; Balistreri (T), gol; Cavallaro (C) parato. Ammoniti: Criaco e Mungo (C); Albanese e Boccadamo A. (T); Recupero: 0′ pt, 4′ st, 0′ pts, 0′ sts.

 

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…

  • caturano-salvatore-lecce-leccesetteIT LECCE – Meluso blinda Caturano: “Lo vogliono? Costa almeno due milioni”. Agostinone saluta

    Ancor prima dell’inizio del campionato, il Lecce è costretto a difendersi da un attacco avversario. Non parliamo di sfide sul campo bensì dietro la scrivania, poiché il neo retrocesso Pisa si è lanciato a capofitto alla ricerca di un attaccante il cui profilo risponde al nome di Salvatore Caturano. Il tecnico dei toscani Carmine Gautieri ha…