TARANTO – Papagni: “Catania pericoloso. Ai tifosi dico…”

papagni taranto lega pro (salento sport)

Foto: A. Papagni, all. Taranto (@SalentoSport)

Una partita tra Taranto e Catania, dopo quanto successo il 9 giugno 2002, non sarà mai una partita come tutte le altre. Lo sa bene Aldo Papagni che, nella consueta conferenza stampa pre-partita, si è soffermato sull’importanza del match nei cuori della tifoseria rossoblù: “Siamo consapevoli che la partita con il Catania sia molto importante psicologicamente per i nostri tifosi, che sono rimasti molto delusi da quel fatidico 9 giugno 2002. Loro saranno con noi, ci aiuteranno e dovremo essere bravi a sfruttare queste energie provenienti dagli spalti, mettendo in campo sacrificio e impegno“.

La partita non nasce sotto i migliori auspici. La trasferta di Foggia ha ‘regalato’ a Papagni due infortuni, quelli dei difensori Stendardo e Altobello, che si aggiungono a quelli di Russo e Albanese. Un reparto difensivo che sarà privo di quattro elementi, complicando i piani del tecnico di Bisceglie: “In settimana ci siamo dedicati molto alla fase difensiva” – confessa – ” perché non ci aspettavamo le defezioni contemporanee di quattro giocatori. Abbiamo provato diverse soluzioni ma credo che opteremo per la continuità perchè credo che sia la cosa più saggia anche se non escludo qualche variazione nell’assetto“.

Sull’atteggiamento da tenere in campo il tecnico rossoblù si sbilancia: “Avendo carenze in difesa” – ammette Papagni “siamo consapevoli di non dover puntare tutto sulla fase difensiva. Il Catania è sulla carta sullo stesso piano di Foggia, Matera e Lecce, con un organico di primo piano, nonostante non stiano vivendo il loro momento migliore. Partire con una penalizzazione in classifica e avere l’obbligo di fare un campionato di vertice potrebbe generare poca serenità“. Solito mistero sulla probabile formazione: “Viola si è allenato per tutta la settimana e potrebbe partire titolare. Tutti stanno migliorando. Messaggio per i tifosi? Noi daremo il massimo, cercando di superare gli ostacoli. E’ il minimo che possiamo garantire” – conclude – “ad una piazza che ha vissuto anni difficili“.

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • taurino SERIE C/C – Roberto Taurino è il nuovo allenatore della Viterbese

    La notizia era nell’aria da diverse ore, ma nel pomeriggio di oggi è arrivato anche il crisma dell’ufficialità. Roberto Taurino sarà il nuovo allenatore della Viterbese. Per la prima volta nella sua carriera da allenatore, il tecnico ex Nardò e Bitonto, siederà su una panchina di Lega Pro e strano caso del destino, guiderà quella…

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…