Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Meluso soddisfatto: “Difficile chiedere di meglio a questa squadra. Il Foggia? Complimenti a loro”

A dividere il Lecce dalla certezza del secondo posto c’è ormai solo la matematica. Lo sa bene il ds giallorosso Mauro Meluso, che ha parlato in vece del tecnico Padalino nel posptartita del derby vinto con il Taranto.

Il dirigente cosentino si è pronunciato sul match ma soprattutto sul futuro della squadra, che ormai pensa più ai playoff che alle quasi inesistenti speranze di vetta: Al Foggia bisogna solo fare i complimenti. C’è poco da dire, il numero di vittorie consecutive che hanno messo in fila parla da solo. Riguardo la nostra partita, devo solo ringraziare i nostri ragazzi. Stanno esaudendo i nostri desideri, impegnandosi come se tutto fosse ancora possibile e raccogliendo risultati importanti. Non era facile farlo né oggi né con la Juve Stabia, ma non ci sono stati cali di tensione. Questa intensità partita dopo partita secondo me è il modo migliore per arrivare carichi all’eventuale playoff. Poi è chiaro che eventuali giocatori non al top è il caso che vengano risparmiati. Padalino sempre in panchina senza alzarsi? Non era fisicamente al top, ma incitava comunque la squadra da seduto. Lepore dal dischetto? Abbiamo tre rigoristi, lui, Caturano e Torromino, e i ragazzi scelgono al momento chi deve essere a tirare senza pensare a situazioni personali. Il gruppo è unito e tutti si vogliono bene, il che costituisce sicuramente un nostro importante punto di forza. Ora ci attende la difficile trasferta di Matera, che magari non sarà un crocevia lungo la strada per il primo posto, ma ciò non toglie che daremo il massimo per fare bene anche in chiave futura, come ho spiegato prima. Di sicuro un eventuale secondo posto finale non ci soddisfa, ma i 71 punti e l’andamento del nostro torneo è comunque in segnale del lavoro sodo svolto da tutti quanti”.