MARTINA F. – Ciullo incassa e va avanti: “Sì, c’è un problema psicologico”. E sulla sostituzione di Arcidiacono…

Come era lecito attendersi, il post gara e’ stato piuttosto movimentato al “Tursi” di Martina Franca. Al fischio finale ampia contestazione degli ultrà della curva verso i giocatori in campo; contestazione che è poi proseguita nella zona antistante l’accesso agli spogliatoi al punto da renderci l’accesso piuttosto complicato. Destinatario della contestazione l’allenatore Totò Ciullo, colpevole, a detta dei tifosi, di non saper dare una giusta lettura della gara durante il corso della stessa.

Quello che giunge in sala stampa è un Ciullo rabbuiato ma molto determinato a parlare serenamente della gara contro l’Ischia.

Mister, cosa non ha funzionato oggi?
“Per lunghi tratti della gara abbiamo fatto esattamente cio’ che proviamo durante la settimana. Poi succede che, al minimo errore, creiamo l’episodio che cambia la gara e cosi’ e’ anche accaduto oggi”.

Come accaduto con Salernitana e Catanzaro, anche oggi i giocatori subentrati in campo sono parsi troppo carichi dal punto di vista nervoso. È una nostra sensazione o c’e’ realmente un problema di tenuta nervosa dei ragazzi?
“In effetti avete visto giusto. Si, c’è un problema di natura psicologica al punto che si verificano dei cali di concentrazione che, nei momenti decisivi, risultano fatali per noi. Dobbiamo lavorare molto su questo aspetto”.

Sulla sostituzione di Arcidiacono che ha scatenato un principio di contestazione nei suoi confronti che ci può dire?
“Arcidiacono aveva preso una botta nel corso di un’azione e nella sua zona, prima del cambio, avevamo subito già quattro ripartenze. Queste cose non vengono viste dal tifoso e poi è facile criticare senza nemmeno tenere conto che dobbiamo fare tre gare in otto giorni”.

Di solito non sta bene parlare dei singoli, però una citazione la merita il giovane Caruso, autore del secondo gol.
“Il ragazzo sta crescendo bene e si è fatto trovare pronto. Non era nel suo ruolo naturale, in quanto lui è un esterno, ma il gol realizzato dimostra che ha istinto e senso del gol”.

Tutto sommato, Ciullo resta per ora ancorato al suo posto sebbene la piazza rumoreggi parecchio. Per quello che è stato il Martina sino ad oggi non ci sentiamo di mettere il tecnico totalmente sul banco degli imputati in quanto, come anche lui ci ha tenuto a precisare, questo è il gruppo di giocatori che la società gli ha messo a disposizione e con questo gruppo si dovrà andare avanti.

Articoli Correlati

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…

  • caturano-salvatore-lecce-leccesetteIT LECCE – Meluso blinda Caturano: “Lo vogliono? Costa almeno due milioni”. Agostinone saluta

    Ancor prima dell’inizio del campionato, il Lecce è costretto a difendersi da un attacco avversario. Non parliamo di sfide sul campo bensì dietro la scrivania, poiché il neo retrocesso Pisa si è lanciato a capofitto alla ricerca di un attaccante il cui profilo risponde al nome di Salvatore Caturano. Il tecnico dei toscani Carmine Gautieri ha…