LEGA PRO 2/C – Riscatto Brindisi, battuto il Vigor

Dopo il pareggio contro il Campobasso il Football cerca il riscatto al Fanuzzi contro la Vigor Lamezia, matricola del campionato, ma temibile avversaria anche fuori casa, come dimostrato fino a questo momento dai numeri.

4-4-2 solito per Florimbj, unica novità nella formazione, la stessa delle prime 4 giornate, l’esordio di Lispi dal primo minuto al posto dell’infortunato Fruci. I calabresi rispettano le aspettative già nel primo tempo, rendendo la vita difficile ai biancazzurri, che piu’ che in altre occasioni, non riescono a rendersi pericolosi. Le azioni però le inaugurano loro già al 5′ con Pizzolla, che appena fuori area raccoglie una sponda di testa di Ceccarelli ma spara alto sulla traversa. Al 6′ risponde Mangiapane con una punizione da buona posizione, defilata però alla destra di Marconato. Al 24′ Pizzolla ci riprova con un tiro però troppo centrale, mentre Lattanzio per la Vigor, al 36′ tenta la rasoiata da sinistra che finisce sul secondo palo. Al 39′ arriva la doccia fredda per i biancazzurri : corner dalla destra per i biancoverdi, alla battuta De Luca che mette in mezzo, dove si fa trovare pronto di testa Sinicropi che butta dentro. Il Brindisi sembra non riuscire a venirne a capo, ultima azione del primo tempo al 48′ con Pizzolla che cerca la battuta di testa su cross di Alessandrì.

Il secondo tempo segna tutta un’altra gara:al rientro dagli spogliatoi Florimbj è costretto a sostituire Taurino, contuso, con Pisa, lasciando a Lispi il posto da centrale ed andando ad occupare la fascia sinistra. Dopo soli cinque minuti, l’episodio che potrebbe cambiare a favore del Football la gara, con Piro che viene atterrato da Parisi,che recupera il secondo giallo e viene quindi mandato fuori dal direttore di gara. Il tecnico ospite corre ai ripari, fuori Costantino e dentro Mercurio. Nonostante l’inferiorità numerica però continuano a tenere bene il campo i calabresi, affidandosi ai contropiedi, e lasciando al Brindisi l’onere dell’attacco. Al 14′ è Marconato però a dover correre ai ripari con un intervento fuori area su De Luca, mentre il Brindisi risponde al 17′ con un colpo di testa di Ceccarelli e dopo appena un minuto con Alessandrì che tenta il tiro dalla distanza. Ancora un cambio per Florimbj, che manda a riposo Alessandrì per Maiorino, cercando di sfruttare la freschezza del giovane esterno tarantino. Al 32′ la partita si infiamma:l’arbitro infatti concede un calcio di rigore agli avversari, per un presunto fallo di La Rosa, il pubblico protesta,i giocatori anche, ma la linea non cambia. Ci pensa mangiapane però,l’ex della gara, a tranquillizzare gli animi, facendosi carico del penalty e sbagliandolo , conun tiro che si infrange sulla traversa. Mai come in questo caso si avvera il famoso detto “a gola sbagliato goal subito”:i padroni di casa si caricano di entusiasmo e cominciano a non dare tregua alla metà campo avversaria. Dopo appena 3 minuti infatti, Ceccarelli riporta i numeri in parità, dopo un’azione in area che lo lascia libero di trafiggere Forte a tre metri dalla porta. Al 36′ arriva il raddoppio, su un’azione confusa in area biancoverde, su calcio d’angolo di Maiorino, è Lispi, a trovare la deviazione vincente e a regalare la vittoria alla propria squadra.

Football Brindisi – Vigor Lamezia 2-1

Brindisi 1912: Marconato, Coduti, Lispi, Cejas, Taurino (46′ Pisa), La Rosa, Piro, Pizzolla, Ceccarelli, Alessandrì (60′ Maiorino), Moscelli (92′ Moscelli). A disp.: Prisco, Manoni, Novielli, Gelfusa, Maiorino, Di Matteo. All. Florimbj
Vigor Lamezia: Forte, Sinicropi, Manganaro, Costantino (52′ Mercurio), Caridi, Parisi, Iannazzo, Catalano, De Luca, Mangiapane, Lattanzio (74′ Paonessa). A disp.: Quarta, Trovato, Giuffrida, Scalese, Rondinelli. All. Costantino
Arbitro: Donati (Ravenna) assistito da Tiburzi (Roma) e Quadrano (Ostia)
Reti: 40′ Sinicropi, 77′ Ceccarelli, 79′ La Rosa
Ammoniti: Parisi, Manganaro, Piro
Espulso: 50′ Parisi per doppia ammonizione
Note: Spettatori 1.562 (1215 paganti, 99 omaggio, 248 abbonati) per un incasso totale di €. 12.766,37

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…

  • caturano-salvatore-lecce-leccesetteIT LECCE – Meluso blinda Caturano: “Lo vogliono? Costa almeno due milioni”. Agostinone saluta

    Ancor prima dell’inizio del campionato, il Lecce è costretto a difendersi da un attacco avversario. Non parliamo di sfide sul campo bensì dietro la scrivania, poiché il neo retrocesso Pisa si è lanciato a capofitto alla ricerca di un attaccante il cui profilo risponde al nome di Salvatore Caturano. Il tecnico dei toscani Carmine Gautieri ha…