LEGA PRO 1/B – Al Frosinone non basta il ‘segreto oscuro’, in B ci va il Perugia. Nei playoff invece…

Al contrario di quanto successo nell’imprevedibile andamento del campionato, l’ultimo turno in programma nel girone B di Prima Divisione giocato ieri non ha riservato particolari sorprese, con il Perugia favorito della vigilia che ha fatto suo il big-match con il Frosinone, conquistando una meritata promozione diretta.

A nulla è valso, dunque, il “segreto oscuro” del dg frusinate Salvini, vero e proprio tormentone del campionato e che si era andato alimentando in seguito ad una serie di episodi favorevoli e decisioni arbitrali dubbie che avevano accompagnato il cammino dei laziali nel corso della competizione. Al “Curi” si è però vista una squadra, quella di Camplone, nettamente superiore, e che ha concretizzato il ritorno dopo nove anni tra i cadetti grazie ad un 1-0 quasi mai in discussione. Il gol di Moscati, arrivato con un gran destro da fuori ad inizio gara, ha fatto esplodere la gioia dei tifosi umbri, mentre il Frosinone si dovrà  accontentare di essere la “testa di serie” dei playoff che avranno inizio domenica prossima con i gialloazzurri che ospiteranno, in gara secca, la Salernitana.

Proprio dalla gara dei granata è arrivata l’unica “sorpresa” di giornata, che ha visto i ragazzi di Gregucci perdere clamorosamente 1-0 il derby sul campo della Paganese fanalino di coda. Non certo un viatico eccezionale in vista dei playoff, per una squadra lungamente contestata dai propri tifosi e che è considerata come la più grande delusione del torneo. Nessuna sorpresa invece dalle altra gare, che hanno visto il Catanzaro di Brevi pareggiare a reti bianche a L’Aquila e mantenere il quarto posto, il Benevento chiudere la “regular season” con un 3-3 a Prato ed il Pisa espugnare il Viareggio, evitando così i playoff con il Lecce. I ragazzi di Lerda affronteranno invece il Pontedera, vittorioso ieri con il Gubbio e che verrà  in Salento senza particolari pressioni. Chiude il quadro della gare domenicali Barletta-Grosseto, terminata 1-1.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…

  • caturano-salvatore-lecce-leccesetteIT LECCE – Meluso blinda Caturano: “Lo vogliono? Costa almeno due milioni”. Agostinone saluta

    Ancor prima dell’inizio del campionato, il Lecce è costretto a difendersi da un attacco avversario. Non parliamo di sfide sul campo bensì dietro la scrivania, poiché il neo retrocesso Pisa si è lanciato a capofitto alla ricerca di un attaccante il cui profilo risponde al nome di Salvatore Caturano. Il tecnico dei toscani Carmine Gautieri ha…