Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LEGA PRO – Lecce, pesante sanzione pecuniaria. Cazzola (Alessandria) salta il ritorno

Immancabile la presenza dell’Us Lecce all’interno del bollettino del Giudice sportivo, che ha appena ufficializzato le sanzioni disciplinari relative alle gare d’andata dei quarti di finale playoff giocate ieri.

La società giallorossa è stata punita con una multa da 5mila euro “per indebita presenza nel recinto di gioco di persona non autorizzata e riconducibile alla società; perchè propri sostenitori, prima della gara e durante la stessa, introducevano e accendevano, nel proprio settore, numerosi fumogeni, alcuni dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco; i medesimi introducevano e facevano esplodere, nel proprio settore e nel recinto di gioco, numerosi petardi, alcuni di notevole potenza, il tutto senza conseguenze”; multa di 1.500 euro al Livorno per cori offensivi all’istituzione calcistica da parte dei propri tifosi.

Sono tre i calciatori squalificati, tutti per un turno, costretti a saltare la gara di ritorno dei quarti. Si tratta di Cazzola centrocampista dell’Alessandria avversario del Lecce, di De Agostino del Pordenone e di Bovo della Reggiana.