L’AVVERSARIO – Portogruaro: imbattuto, rognoso e davanti ‘quei due’ vedono bene la porta…

Una squadra complicata. Sembra essere questo l’aggettivo più appropriato per definire il Portogruaro, formazione che naviga in zona play off con 14 punti. I dati statistici rilevanti, prendendo in considerazione lo score dei veneti, sono due: lo 0 alla casella delle sconfitte subite nel torneo in corso (proprio come i giallorossi di Lerda) e i 5 gol al passivo che fanno del Portogruaro la miglior difesa del girone insieme al Lumezzane.

Armando Madonna, il tecnico, al suo primo anno in sella con la compagine del presidente Mio, è riuscito a dare solidità alla squadra, rendendola cliente scomodo per chiunque. Un Portogruaro che non si fonda su grosse individualità piuttosto sull’organizzazione tattica e sul collettivo, cercando comunque di restare ambizioso: gli spareggi promozione sarebbero un traguardo importante per il club.

La bandiera è Marco Cunico, trequartista classe 1978, capitano, alla sua undicesima stagione con i colori del team veneto: da quelle parti è diventato ormai una specie di icona. Sempre l’attacco propone un nome di tutto rispetto, quello dell’ex triestino Luigi Della Rocca, ottimo il suo impatto con ben 4 centri all’attivo. Così come ha iniziato alla grande il giovane (classe 1991) Simone Corazza andato a segno per 3 volte.

In mezzo al campo fosforo e fantasia vengono garantiti dalla strana coppia Herzan-Martinelli: il primo, ex della gara, dopo tre stagioni allo Spezia, mette la sua esperienza al servizio della squadra. Il secondo uno svizzero classe 1993 a cui Madonna non rinuncia mai, sembra avere il talento del predestinato; l’esplosione definitiva passa anche se non soprattutto attraverso questi banchi di prova. In difesa un buon assortimento ma nessun nome pesante: occhio però a Patacchiola e Moracci, abili anche in area di rigore avversaria.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…

  • caturano-salvatore-lecce-leccesetteIT LECCE – Meluso blinda Caturano: “Lo vogliono? Costa almeno due milioni”. Agostinone saluta

    Ancor prima dell’inizio del campionato, il Lecce è costretto a difendersi da un attacco avversario. Non parliamo di sfide sul campo bensì dietro la scrivania, poiché il neo retrocesso Pisa si è lanciato a capofitto alla ricerca di un attaccante il cui profilo risponde al nome di Salvatore Caturano. Il tecnico dei toscani Carmine Gautieri ha…