Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

L’AVVERSARIO – Foggia, parla l’ex Lecce Angelo: “Mi dispiace per i giallorossi, ma è il calcio”

Nel postpartita di Foggia-Lecce, tra i rossoneri ha parlato anche il terzino destro Angelo Mariano De Almeida, calciatore dal passato nelle fila dei salentini.

Il brasiliano si è soffermato soprattutto sulla sua condizione fisica e sull’importanza del successo ottenuto, non mancando di pronunciarsi sulla sua ex squadra: “Sono contento di aver recuperato dall’infortunio alla caviglia in una fase importante dell’anno. Devo ringraziare tanta gente che si è messa a mia disposizione e la società che ha curato il processo di guarigione, mandandomi due volte in Germania. Non sono al top ma ci volevo essere per una questione personale, volevo dare una mano e l’ho data in campionato. La gente mi vuole bene, è difficile non emozionarsi allo “Zaccheria”. Oggi sono tranquillo, siamo andati a Lecce, fatto la partita e vinto 3-2, l’importante è non sbagliare atteggiamento. Potevamo andare in Serie B prima, ma purtroppo abbiamo passato un periodo dove non eravamo concentrati al meglio. Tutte le componenti ora prendono la stessa direzioni, non possiamo pensare ancora al Benevento. Il Lecce? Mi dispiace per la piazza, sono stato bene tanti anni in Salento ma il calcio è così. Oggi c’è difficoltà perché non si riesce a fare il salto di categoria, e mi auguro che ce la possano fare il prima possibile”.