L’AVVERSARIO – Feralpi Salò: difesa ballerina, attacco velenoso…

Il Feralpi Salò sarà il prossimo avversario sulla strada del Lecce di Lerda. La formazione bresciana staziona nei bassi fondi della classifica, immischiata, con i suoi 12 punti, nella lotta per evitare l’ultimo posto destinato ai play out. Quella di Remondina, che mette in campo i suoi scegliendo spesso il 4-3-3, è una squadra giovane e molto propositiva, applica un calcio manovriero ma spesso concede troppo all’avversario; prova ne sia che in casa ha sempre subito almeno un gol.

La difesa fa affidamento ai nomi di Omar Leonarduzzi, alla sua quinta stagione in Lombardia e ormai bandiera del Feralpi, e Andrea Malgrati, classe 1983, arrivato alla corte di Remondina dopo tanto Tritium. Interessante l’estremo difensore Alberto Gallinetta, classe 1992.

A centrocampo la qualità passa tutta tra i piedi di Francesco Finocchio (per buona pace di Lerda il fantasista non dovrebbe essere della partita), talentuoso classe 1992, già autore di 3 reti nel campionato in corso. Importante l’innesto di Giorgio Schiavini, arrivato dal Santarcangelo con la dote dei 7 gol messi a segno nel torneo scorso di Seconda Divisione; esperienza e presenza in mezzo al campo sono garantite da Michele Castagnetti (secondo anno con i bresciani) e Roberto Cortellini, una vita in serie B, da tre campionati in forza al Feralpi. Una menzione anche per Carlo Ilari, classe 1991, che può vantare 11 presenze in B con la maglia dell’Ascoli (un gol per lui in stagione).

Davanti i punti di forza della squadra sono senza dubbio Andrea Bracaletti, al terzo campionato con gli azzurro verdi (come Finocchio dovrebbe saltare il Lecce) ed Emiliano Tarana, miglior marcatore della squadra con 3 centri all’attivo (insieme allo stesso Finocchio). Luca Miracoli e Antonio Montella sono invece le delusioni finora, entrambi all’asciutto di segnature.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…

  • caturano-salvatore-lecce-leccesetteIT LECCE – Meluso blinda Caturano: “Lo vogliono? Costa almeno due milioni”. Agostinone saluta

    Ancor prima dell’inizio del campionato, il Lecce è costretto a difendersi da un attacco avversario. Non parliamo di sfide sul campo bensì dietro la scrivania, poiché il neo retrocesso Pisa si è lanciato a capofitto alla ricerca di un attaccante il cui profilo risponde al nome di Salvatore Caturano. Il tecnico dei toscani Carmine Gautieri ha…