TARANTO – L’amarezza di Ciullo: “Difficile far risultato con così tante defezioni. E sulla lotta in vetta…”

"E' un peccato che solo una tra Foggia e Lecce andrà direttamente in Serie B. Stanno dominando il campionato, meriterebbero entrambe".

ciullo-salvatore-taranto-ss-capriglione

Foto: Salvatore Ciullo (@SalentoSport/F. Capriglione)

Nel dopogara di Lecce-Taranto, per i rossoblù ha parlato in sala stampa il tecnico, salentino doc, Salvatore Ciullo, che ha analizzato la gara e il momento della sua squadra, ma non solo, in campionato.

Sull’andamento del match, l’allenatore originario di Taurisano ha così commentato: “L’errore che ha compromesso la nostra partita è stato quello di essere troppo timorosi ad inizio gara. Ci sta un po’ di difficoltà iniziale quando vieni a giocare su campi come quello di Lecce contro una squadra così forte, ma ovviamente non è l’atteggiamento ideale. Abbiamo pagato l’errore sul rigore così come l’aver subito subito il raddoppio. Peccato, perché ce la saremmo potuta giocare così come l’avevamo preparata, e come poi abbiamo fatto nel secondo tempo. E’ quello che volevamo fare in tutto il corso della gare, ma anche la bravura dell’avversario ce lo ha impedito”.

Ciullo ha tuttavia sottolineato la difficoltà di esprimersi al meglio con così tante assenze in formazione: “Dobbiamo cercare di tirarci fuori da questa situazione, e solo noi possiamo farlo. Posso assicurare che i ragazzi ce la stanno mettendo tutta. Poi è chiaro che possiamo e dobbiamo fare meglio, magari cercando di prenderci più un certo tipo di responsabilità. A renderci la vita più difficile ci ha certamente pensato la quantità di giocatori assenti, oggi arrivata a cinque. Avevamo tre elementi adattati dal primo minuto e ciò ci fa fare una fatica che nelle mie prime partite non abbiamo incontrato. Ho provato ad impostare un assetto tattico che potesse contenere le qualità del Lecce, ma oggi era davvero difficile essere efficaci”.

In conclusione, una battuta sulla lotta al vertice tra Foggia e Lecce: “Stanno facendo entrambe un grandissimo campionato, ma io credo che la differenza  in classifica sia giusta, e che il Foggia meriti dunque il primo posto. Ciò non toglie certamente valore al torneo dei giallorossi, ma purtroppo solo una vince il campionato. In ogni caso si tratta di due grandi compagini che meritano le prime due posizioni e che stanno dominando il torneo.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati