CALCIO FEMMINILE – Salento Women Soccer cade di misura a Trani

Insoddisfatta l'allenatrice giallorossa Vera Indino: "Fa male perdere così, il rigore è stato l'unico tiro in porta del Trani nell'arco di tutta la partita"

salento-women-soccer

La Salento Women Soccer non bissa il brillante successo casalingo contro il Napoli Dream Team e torna a mani vuote dalla trasferta di Trani. E’ stato un derby molto combattuto e tutto sommato avaro di emozioni tant’è che il risultato finale è stato deciso da un calcio di rigore. Un episodio che ha fatto molto discutere in casa giallorossa: le immagini televisive infatti hanno chiarito la dinamica mettendo in evidenza il grossolano errore dall’arbitro Harley De Martino di Napoli che ha abboccato alla simulazione della tranese Sgaramella.

“Peccato, fa male perdere in questo modo: il rigore è stato l’unico tiro in porta del Trani nell’arco di tutta la partita – ha detto Vera Indino, allenatrice della formazione giallorossa – . Il pareggio sarebbe stato senza dubbio il risultato più giusto. Siamo cadute nel loro tranello lasciandoci prendere dal nervosismo e questo non dovrà più accadere fino alla fine della stagione. Anche perché vogliamo arrivare più in alto possibile”.

La trasferta tranese ha riservato anche un’altra brutta sorpresa alla compagine salentina. “Mi duole dire che l’ospitalità del Trani è stata lacunosa – sono le parole del dirigente accompagnatore Vito Pinto . Sia in campo che sugli spalti si sono verificati fatti che di sportivo hanno ben poco. E non ne comprendiamo il motivo”.

Ora la Salento Women Soccer ha già voltato pagina e la mente è rivolta alla sfida di domenica prossima contro la Roma XIV: il match si giocherà, a partire dalle ore 12.00, presso il comunale di San Donato. Nell’occasione tonerà a disposizione l’attaccante Serena D’Amico, assente a Trani per squalifica. La preparazione delle giallorosse prosegue tra il comunale di Merine e la palestra Icos di Lecce.


APULIA TRANI-SALENTO WOMEN SOCCER 1-0
Rete: 12′ Riccio su rig.

Apulia Trani: Mariano T., Spallucci, Del Vecchio, De Marinis, Chiapperini, Volpe, Iorio (75′ Mariano P.), Cagiano, Sibilano (83′ Manzi), Sgaramella, Riccio. In panchina: Amorese, Campana, Maratea, Mergola, Ventura. Allenatore: Giovanni Angarano.
Salento Women Soccer: Barletta, Ambrosino, Longo, Martiriggiano (25′ Costadura), Zaccaria, Cucurachi, Felline, Guido, Bergamo, Cazzato, Diaz. In panchina: Sabato, D’Oria, Ouacif, Pinto. Allenatore: Vera Indino.
Arbitro: De Martino di Napoli.
Note: ammonite: 62′ Cucurachi, 70′ Riccio, 80′ Cazzato, 90′ Sgaramella. Espulsa al 90′ Mariano P. per gioco violento.

Risultati: Lazio-Pink Bari 0-4; Latina-Domina 2-1; Apulia Trani-Salento Women Soccer 1-0; Carpisa Napoli-Grifone Gialloverde 1-1; Roma XIV-Roma Femminile 1-2; Nebrodi-Napoli Dream Team 0-1.

Classifica: Roma F. 42; Bari 39; Latina 27; Salento W.S. 20; Domina 19; Carpisa 17; Roma XIV 15; Nebrodi 14; Apulia Trani 13; Lazio, Napoli D.T. 12; Grifone 8.

Prossimo turno: Pink Bari-Trani; Napoli Dream Team-Latina; Roma Femminile-Nebrodi; Grifone Gialloverde-Lazio; Domina-Napoli; Salento Women Soccer-Roma XIV.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati