CALCIO FEMMINILE – Due reti al Catania e la Salento Women Soccer si prende tre punti d’oro

A segno Sharon Cazzato e Serena D'Amico. Mister Indino: "I sette punti guadagnati sinora ci permettono di guardare al prosieguo della stagione con un po' di serenità in più ma sappiamo che c'è ancora tanto da fare"

salento-women-soccer-nov-17

Bel colpo della Salento Women Soccer che si è imposta per 2-0 al Catania nella settima giornata del campionato di Serie B girone D. Le reti portano la firma di due salentine doc: Sharon Cazzato, classe 2000 di Torchiarolo, che al 21′ ha sorpreso il portiere fuori di pali con un tiro dai 25 metri, e capita Serena D’Amico, leccese verace, 24enne, che ha chiuso i conti direttamente su calcio di punizione.

Risultato che dà forza al progetto che per questa stagione ha puntato tutto sulla valorizzazione delle giovani calciatrici del trritorio: “Certo – dice l’allenatrice Vera Indino ogni tanto prendiamo qualche schiaffone ma servono anche quelli per fare esperienza e per migliorare. I sette punti guadagnati sinora ci permettono di guardare al prosieguo della stagione con un po’ di serenità in più ma sappiamo che c’è ancora tanto da fare”.

“Vittoria meritata – afferma D’Amico frutto del sacrificio di tutte le ragazze e dopo la rivoluzione tecnica d’inizio stagione abbiamo impiegato un po’ di tempo per ‘diventare’ squadra anche perchè il gruppo è stato integrato con calciatrici molto giovani tra i 14 e i 16 anni. Direi che i risultati cominciano a vedersi”.

Domenica prossima altra trasferta nella Capitale per la Salento Women Soccer contro la Real Colombo.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati