VIRTUS FRANCAVILLA C. – Calabro onesto: “Non siamo stati bravi a gestire le ripartenze”. E su Rescio…

Lucida e onesta la disamina della prima sconfitta casalinga della sua Virtus Francavilla Calcio; Antonio Calabro non cerca alibi e commenta la vittoria degli avversari: “Siamo partiti bene nei primi dieci minuti. Poi non siamo stati bravi a gestire le ripartenze, per la troppa voglia di fare bene e di fare gol e ci siamo sbilanciati. Più che il primo gol, il secondo gol era quello da evitare: dopo il loro raddoppio – contiua Calabro – abbiamo un po’ perso la testa. Contestazione dei tifosi? Tutti siamo scontenti, io per primo. Mi aspettavo una prestazione diversa – sentenzia – soprattutto a livello di testa e soprattutto nel primo tempo. Dovevamo fare quello che stavamo facendo: sono rammaricato. Rescio? Ha subìto una frattura che comporta tempi lunghi per la guarigione. Dovrà fermarsi per curarsi bene. Nardò? Ci rimbocchiamo le maniche – conclude il tecnico – rituffandoci nel lavoro settimanale“.

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati