TRICASE – I Rum Boys alzano la voce: “Speriamo di ricevere risposte da chi si sta impegnando per la causa del Tricase…”

Il Tricase ha ripreso il suo campionato, non senza difficoltà, ottenendo due pareggi in altrettante uscite, nei derby con Galatina e Racale. Ma la situazione societaria, continua ad essere il vero problema in casa rossoblu, e a preoccupare tutti gli sportivi tricasini, specie per l'assenza, al momento, di soluzioni confortanti all'orizzonte. Così il gruppo organizzato dei tifosi del Tricase, i "Rum Boys", fanno sentire la propria voce, a mezzo di un comunicato, che riportiamo di seguito.

Oggi 22/01/2013 (ieri per chi legge, ndr) dopo la consueta riunione (preceduta da altrettante, in cui è prevalsa la speranza che le voci circolanti diventassero concrete), decidiamo di uscire fuori con questo comunicato dicendo la nostra dopo due mesi in cui il Tricase Calcio ha passato,e attraversa ancora, uno dei momenti piu brutti della sua storia. Innanzitutto, bisogna precisare la nostra soddisfazione nell'aver vinto la battaglia che abbiamo portato avanti da quasi tre anni sia negli stadi che fuori dagli stadi e conclusasi col lieto fine: Stefanelli non è più il presidente del Tricase!

Da allora fino ad oggi, purtroppo, non abbiamo ancora ricevuto notizie certe, concrete, e fondate di quello che sarà il futuro della nostra maglia: tutto tace! Come dobbiamo interpretare questo silenzio?Consapevoli del grande impegno che ci stanno mettendo staff-tecnico e giocatori tutti nel continuare ad onorare la maglia rossoblu senza nessuna garanzia o certezza sul futuro, speriamo di ricevere al piu' presto delle risposte da chi “si sta impegnando per la causa del Tricase”, anche perchè' il campionato va avanti, così come andranno avanti i Rum Boys, sostenendo la nostra squadra, nonostante, anche noi, stiamo attraversando un periodo difficile dovuto all'allontanamento di tanti, che hanno seguito le orme dell'entusiasmo, giorno dopo giorno svanito, rimanendo i soliti intimi “non occasionali” e decisi, nel bene e nel male, a portare avanti i nostri ideali con fierezza e orgoglio per ciò che è stato fatto e per quanto ancora si farà! Il Tricase non deve morire!

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati