ECCELLENZA – Francavilla, champagne in ghiaccio! Nardò vicino a far saltare i playoff. Orgoglio Galatina: il punto

tifosi nardò michel caputo

Ancora nessun verdetto ufficiale in Eccellenza, ma quando mancano, solo, due giornate, i giochi sembrano essere, ormai, fatti. Con due reti, realizzate entrambe nel primo tempo, da
Di Rito e Villa, la Virtus Francavilla Calcio liquida la pratica Ascoli Satriano e può, virtualmente, brindare, alla vittoria del campionato. Sono, sempre, quattro, i punti di vantaggio sul Nardò, corsaro a Vieste. Vicentin e Palmisano i protagonisti di una vittoria che potrebbe regalare l’accesso diretto ai play off nazionali, senza passare per quelli regionali. Al Toro basterà conquistare un altro punto per rendere concreta questa possibilità. Resta, dunque, attaccata, a un lumicino, la speranza del Trani, che non riesce ad andare oltre lo 0-0 casalingo con l’Altamura.

Decisamente più avvincente la situazione in zona play out. Con L’Ascoli Satriano virtualmente retrocesso, sono in sei a darsi battaglia. Il Galatina vince lo scontro diretto con l’Ostuni, grazie alle reti di De Razza e Masi e torna a sperare, grazie, anche, alla gara ancora da recuperare con l’Ascoli Satriano e alla concomitanza di altri risultati favorevoli. In Hellas Taranto-Locorotondo, infatti, vince la paura, e le due squadre non riescono ad andare oltre lo 0-0. Il Castellaneta esce sconfitto dalla trasferta di Mola, punito dalle reti di Tenzone e Fumai. Mentre a Bitonto va in scena l’incredibile. La società di casa non paga una multa alla Lnd e il direttore di gara, avendo constatato l’impossibilità di riscuotere la somma, non dà il via al match col Casarano. Infine, vittoria di misura del Molfetta sul Novoli, due squadre che non hanno più nulla da chiedere alla classifica.

Articoli Correlati

Lascia un commento