Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

OTRANTO – Salvadore: “Sciupiamo troppo. Battere l’Hellas Taranto per staccarci dalla zona rossa”

La miglior difesa del campionato ma, allo stesso tempo, un attacco non sempre cinico. È questo l’Otranto di queste prime giornate del campionato di Eccellenza. “Le cifre – ammette il tecnico Andrea Salvadoreparlano chiaramente. Siamo stati fin qui ermetici, concedendo pochissimo agli avversari, ma al contempo siamo stati poco efficaci negli ultimi venti metri. Rispetto al 2015/16 siamo decisamente più equilibrati nelle due fasi ma, per fare bene, dobbiamo assolutamente accrescere la nostra forza realizzativa. Se si fa centro poche volte è improbabile riuscire a vincere le gare”.

“Creiamo diverse buone opportunità – aggiunge Salvadore – in ogni match ma poi sciupiamo troppo e questo, alla lunga, rischia di penalizzarci. Bisogna lavorare per migliorare sotto questo profilo, trovare maggiore concretezza nel momento in cui bisogna battere il portiere avversario. Anche a Mola, domenica scorsa, dopo un primo tempo non all’altezza, nella ripresa abbiamo graziato più volte i padroni di casa, perdendo”.

Nel prossimo turno il complesso idruntino riceverà l’Hellas Taranto: “Serve il successo. Dobbiamo allungare rispetto alla zona minata. Battere il complesso tarantino, tra l’altro, ci permetterebbe di affrontare con maggiore tranquillità le due successive sfide con il Casarano, che affronteremo giovedì 20 in Coppa Italia e – conclude Salvadore – domenica 23 in campionato, sempre al Capozza“.