OTRANTO – Due sacrificati per arrivare al centravanti? Salvadore: “Staremo attenti al budget, la società conosce le mie priorità”

salvadore andrea

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Sacrificare due degli ultimi arrivati per acquistare un attaccante di spessore. È questa l’idea che circola ad Otranto, con il difensore Francesco Indirli e l’esterno Mauro Giaracuni candidati a lasciare il team idruntino per far spazio ad un centravanti. Nessuna bocciatura, semplicemente la necessità di restare dentro il budget pianificato dalla società.

In attesa, dunque, di conoscere le strategie di mercato, prosegue ad Otranto la preparazione del team di Andrea Salvadore, che analizza: “In seno al gruppo noto la massima disponibilità al sacrificio, il che è fondamentale per riuscire a fare bene. In questi sette giorni di lavoro, il preparatore atletico Claudio De Pascali ha torchiato per bene i ragazzi, che non si sono tirati indietro. Di aspetti di carattere tecnico-tattico ne abbiamo toccati pochi, come sempre accade all’inizio. Personalmente sto approfondendo la conoscenza dei calciatori nuovi che compongono la rosa”.

Salvadore affronta, poi, il tema del mercato spiegando quali siano le priorità, oltre alla punta centrale: “Qualche baby ci servirebbe ma dobbiamo tenere sempre d’occhio il bilancio, evitando di sforare il budget fissato dalla società. Sono certo che, se ne avremo la possibilità, il presidente Mazzo ed il direttore sportivo Minerva accontenteranno le mie richieste, come hanno sempre fatto in passato”.  Prime uscite stagionali per l’Otranto: mercoledì sgambata conto una formazione di vecchie glorie locali, domenica , invece, test di spessore contro la Virtus Francavilla di Antonio Calabro.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento