OSTUNI vs CASARANO – Volpicelli e De Razza firmano un pareggio che scontenta tutti

Un punto a testa, poche emozioni e qualche polemica da parte della formazione di casa per alcune dubbie – a suo dire – decisioni arbitrali. Questo è il sunto di Ostuni-Casarano, decisa dalle reti di Volpicelli e De Razza.

Primo tempo avaro di emozioni, se non per il gol annullato a Turitto, dopo pochi minuti di gioco. In quest’occasione, i calciatori dell’Ostuni hanno veementemente protestato con l’arbitro di gara, sig. Longo di Paola. Ancora Ostuni alla mezzora, quando Caruso manca l’aggancio in area e lascia sfumare un’ottima opportunità per il vantaggio. Poi, in finale di prima frazione, lasciano il terreno di gioco Turitto per l’Ostuni e Calabuig per il Casarano. Per loro, guai muscolari. Ancora proteste gialloblu al 40′: Quaresimale cade in area ma l’arbitro lo sanziona con un cartellino giallo. Prologo del vantaggio ostunese: al 43′ Giorgetti sfrutta un rimpallo a lui favorevole, mette in mezzo un bel pallone per Volpicelli che non ha difficoltà a battere Leopizzi: 1-0.

Nella ripresa, il Casarano entra in campo con la ferrea volontà di raddrizzare il risultato. E ci riesce subito: al 5′ Salvadore colpisce la traversa con un tiro dalla distanza ma il più lesto di tutti è De Razza che batte Musacco tra le proteste dei difensori locali che lamentavano uno fuorigioco del centrocampista rossazzurro. Accusato il colpo, l’Ostuni si riorganizza e ricomincia a macinare gioco. Prima Giorgetti, al 29′, arriva in ritardo all’appuntamento col gol, poi Rosciglione rischia di centrare la propria porta nel tentativo di liberare la propria area. Su ripartenza è Musacco, portiere di casa, a respingere un bel tiro a botta sicura di Urso. Ostuni in dieci al 36′ per l’espulsione di Camassa per fallo da ultimo uomo su Marinelli. Decisione ancora contestata dal pubblico locale. L’ultimo squillo è al 47′ quando De Razza reclama per un fallo da rigore ai suoi danni. L’arbitro soprassede e fischia tre volte per un pareggio che, sostanzialmente, non serve a nessuno.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati