NOVOLI – Tris rossoblu al Mola per congedarsi tra gli applausi dal “Totò Cezzi”

novoli

(di Francesco DE PASCALIS) Festa rossoblù doveva essere ,e festa rossoblù è stata. Il terribile Novoli del bravo mister Simone Schipa, chiude alla grandissima davanti ai suoi stupendi tifosi, un campionato davvero strepitoso. Bambini delle scuole novolesi, piccoli atleti del settore giovanile e tante  famiglie in campo e sugli spalti, colorati con centinaia di palloncini rossoblù, hanno fatto da splendida cornice,  alla fine di un torneo davvero da incorniciare per la matricola Nord salentina che risultati e gioco alla mano è andata ben oltre ogni più rosea aspettativa.

Il match è stato bello e giocato a viso aperto da entrambe le compagini, con l’undici novolese che  riesce ad imporsi nettamente su una squadra di alto livello come il Mola di mister Muzio Fumai, mostrando quelle che sono state le caratteristiche che hanno marchiato tutto il cammino dei rossoblù. Voglia e fame, spirito di gruppo ed umiltà, tecnica grinta e soprattutto giocate di spessore capaci di regalare bel gioco: questi i presupposti di un successo davvero meritato. Nella prima frazione è il Novoli a cercare la strada della rete, con gli adriatici pronti a ribattere colpo su colpo. I padroni di casa vanno vicinissimi al gol in un paio di occasioni con il solito super Scarcella, davvero ispiratissimo. In mezzo al campo Marasco e Cocciolo ricamano, supportati dall’under Carlucci vera e propria diga tra le linee e bravo a fare da cerniera ad una difesa che in Potì e Lopetuso ha due corazzieri insuperabili. Da segnalare un gol annullato agli ospiti per evidente off side di Lorusso. I primi 45 minuti finiscono con il risultato di parità.

Nella ripresa la gara si fa ancora più vibrante. All’undicesimo è il solito bomber Scarcella a seminare il panico con Schirone già ammonito che per arginarlo si becca il secondo cartellino e va fuori. Sulla susseguente punizione al 12′, è una perla del capitano Luca Potì, a rompere gli equilibri, gol bellissimo e tripudio sulle tribune. Il Novoli non si ferma e macina giocate in quantità industriale. Intorno alla mezz’ora è Antonio Cocciolo, di testa, a raddoppiare, realizzando così il suo, atteso, primo gol stagionale. Il Mola non ci sta è con la forza dell’orgoglio prova a rientrare nel match. Capriati, in azione personale, accorcia le distanze al 37′. Ma oggi il Novoli è osso duro e dopo appena due minuti ristabilisce le distanze con l’under Denisi che di testa insacca un assist al bacio di Scarcella. Il resto è storia di lacrime di gioia festa dei Novolesi e tanti complimenti ad una realtà che con tanta passione ha dimostrato che il calcio può ancora regalare belle storie.

***

NOVOLI – ATLETICO MOLA 3-1
Reti: 58’ Potì (N), 78’ Cocciolo (N), 82’ Capriati (At. M), 84’ Denisi (N)

Novoli: Antonica, Fasiello, Iaia, Cocciolo, Lopetuso, Potì (86’ Vantaggiato), Carlucci, Marasco, Carlà (70’ Rizzo), Scarcella, Giorgetti (78’ Denisi). A disp. Zilli, Elia, Quarta, De Luca. All. Schipa.
Atl. Mola: Verrelli, Frappampina, Vittorio, Acquaviva, Lorusso, Renna, Guglielmi, Schirone, Fieroni (57’ Pansini), Tenzone (69’ D’Ambruoso), Fumai (79’ Capriati). A disp. Nigro, Pansini, Grimaldi, Petruzzelli, Palermo. All. Fumai.
Arbitro: Carrer di Barletta.
Note: Espulso Schirone al 57’

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento