NOVOLI – Podo pesca il jolly da tre punti col Molfetta

Secondo successo consecutivo per i rossoblù

podo ph g. vitale

Foto: La perla di Podo - @G. Vitale

Seconda vittoria consecutiva in appena tre giorni, per il volenteroso e caparbio Novoli di mister Simone Schipa, che bissa con pieno merito il blitz esterno di giovedì scorso ad Avetrana, e contro il Molfetta centra l’obiettivo di portare a casa tre punti di fondamentale importanza sia per il rilancio in classifica che per il morale di un gruppo sempre più coeso e forte. I rossoblù, che schieravano tra i pali il neo acquisto Antonio Laghezza, ritrovano grinta e determinazione anche davanti al proprio pubblico, e partono subito forte. Ad andare vicino al gol al 15esimo, è Moriero, che con un gran bel colpo di testa su assist del bravo Di Silvestro chiama agli straordinari l’estremo Molfettese Savut.

Il Molfetta si scuote e con un gran tiro di Pizzutelli dai 30 metri impegna Laghezza, nell’unica vera occasione del match per i baresi. Per l’estremo novolese, balzo felino e palla sulla traversa. Scampato il pericolo il Novoli spinge sull’acceleratore e sfiora il gol, prima con l’ottimo under Tomasi, centravanti classe ’98 scuola Brindisi, e poi con Giorgetti che impegna la retroguardia ospite. Il ritmo dell’undici rossoblù cresce di minuto in minuto, complice anche un buon filtro a centrocampo. Il gol meritato, arriva allo scadere del tempo, con un bell’assolo dell’under Nicolò Podo, che prima supera in dribbling due avversari e poi dai 25 metri scaglia una botta che si insacca all’angolo basso alla destra di Savut, facendo esplodere di gioia la tribuna.

La ripresa è ancora più spettacolare, vibrante, con un ritmo elevato e con capovolgimenti improvvisi su ambo le parti, anche se la predominanza netta è sempre del Novoli. Almeno in cinque occasioni infatti i padroni di casa vanno vicinissimi al raddoppio: per due volte con lo scatenato Rizzo che al 73esimo di testa sfiora il palo ed al 77esimo di destro sbaglia un gol a tu per tu con il portiere ospite. Poi è la volta di Giorgetti che cincischia in area ed in fine con Tommasi, con quest’ultimo che compie una vera prodezza balistica che non si insacca nel sette per un volo incredibile dell’estremo biancorosso ospite. Pressing finale vano del Molfetta di Lanza ben controllato da capitan Potì e compagni: festa rossoblù ed applausi per tutti al triplice fischio del signor Leone di Barletta, ed altri tre punti fondamentali per la società di Via Trepuzzi.

***

NOVOLI-MOLFETTA 1-0
Rete: 46′ Podo

NOVOLI: Laghezza, Schiavone, De Vincentis, Di Silvestro, Indirli, Potì, Giannuzzi, Podo, Tommasi (43’ s.t. Vergari), Moriero (6’ s.t. Rizzo), Giorgetti (39’ s.t. De Michele). A disposizione: Bibba, De Marianis, Pastore, Spagnolo. All. Schipa.
MOLFETTA: Savut, Pagano, Campanale (1’ s.t. Barone), Lamatrice, Grazioso, Amoruso, Pizzutelli (13’ s.t. Loseto), Barile, Sallustio, Triozzi, Lo Russo (1’ s.t. Cubai). A disposizione: Soares, Erminio, Pasqua Di Bisceglie, Calisi. All. Lanza.
Arbitro: Leone di Barletta.
Note – Ammoniti: Barone, Amoruso, Barile (Molfetta); Di Silvestro, Potì, Podo (Novoli).

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati