NOVOLI – Il club rossoblù: “Pronti a ripartire, ma non da soli. Ecco il nostro programma…”

La stagione di Eccellenza, da poco andata in archivio, è stata senza dubbio positiva per il Novoli, che si è mostrato come una delle realtà più interessanti del panorama calcistico pugliese. Non sono, però, mancate le difficoltà, su tutte la grana del “Totò Cezzi” che tanti problemi ha comportato, inducendo il direttivo del club, in toto, a rassegnare le proprie dimissioni. Ma la società nord leccese non ha intenzione di perdere tempo e sta già pensando a programmare il futuro, un futuro che deve necessariamente passare dall’aiuto di tutti. Di seguito il comunicato del Novoli, in cui sono spiegate le intenzioni del sodalizio rossoblu.

Quattro stagioni di passione ed amore per la maglia. Dall’amara retrocessione in Prima, alla splendida permanenza in Eccellenza, passando per due entusiasmanti vittorie di campionato, conquistate sul campo e tra gli applausi. Anche così il Novoli Calcio è divenuto uno dei modelli sportivo-dilettantistici di riferimento in Puglia. Un blocco unico, che ha visto uniti staff dirigenziale, tifosi, staff tecnico, prima squadra e settore giovanile. A parlare sono i risultati. Siamo nell’élite del calcio regionale, ci confrontiamo con città, giochiamo in stadi degni del loro nome, abbiamo di fronte esempi societari collaudati con risorse ingenti e che investono per fare del calcio un solido volano sociale e culturale. Queste le considerazioni che ci spingono a chiudere un ciclo storico, ed eventualmente, ma non obbligatoriamente, aprirne un altro. La società come tutti sanno, è dimissionaria. Come promesso però, ha scelto di terminare regolarmente la stagione. Lo ha fatto con immensi sacrifici, economici e non solo, e soprattutto non sempre usufruendo degli aiuti pattuiti. Ma questo è un altro discorso, che preferiamo non trattare qui. Vorremmo farlo guardando negli occhi chi le promesse le ha fatte e non le ha mantenute. All’unanimità abbiamo messo fine alla nostra gestione. Abbiamo deciso di farlo in tempo utile. Siamo infatti ad oltre due mesi dalla scadenza dell’iscrizione al prossimo campionato di Eccellenza, all’indicazione del nuovo sodalizio ed alla comunicazione alla Lnd del terreno da gioco. Abbiamo scelto anche questa volta, come sempre, di non sottrarci alle responsabilità, di uomini prima e dirigenti poi, impegni seri di chi ha scelto di fare calcio, per la maglia e per il paese natio, rimettendoci tempo e denaro. Siamo pronti a ripartire. Ma sia chiaro a tutti, tifosi e non, non lo faremo da soli e non più senza condizioni. Ecco il nostro cronoprogramma per continuare a tenere alta la nostra bandiera.

• L’allargamento della base societaria.
• Nuovo organigramma e ridiscussione del rapporto con il Comune di Novoli.
• Questione Totò Cezzi.

Tre le categorie di soci per tre quote sociali individuate nel nuovo modello:
– Socio “Novolese doc” quota eur 1.000,00
– Socio “Sostenitore” quota eur 2.500,00
– Socio “Fondatore” quota eur 5.000,00

Le quote devono essere versate sul conto della società in due tranche. Il 50% il 30 giugno ed il saldo entro il l 31 dicembre 2015. L’Asd Novoli Calcio ha incaricato per questa importante fase, l’avvocato Luigi Invidia (Studio legale Via Moline a Novoli) già dirigente della società rossoblù. Contiamo su una reale convergenza delle tante forze che hanno a cuore il futuro del Novoli per continuare la nostra storia.

 

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento