NOVOLI – Denisi-Potì, i rossoblù rompono il digiuno e col Molfetta tornano a far festa

(di Francesco DE PASCALIS) – Il Novoli di mister Simone Schipa, contro un Molfetta mai domo e sceso al “Toto Cezzi” per giocarsela a viso aperto, si aggiudica con merito il match e rompe il digiuno davanti ai propri tifosi. Ne esce un incontro aperto, vivace, con i rossoblù, che grazie ad un immenso cuore, tanta grinta ed altrettanta sagacia tecnico-tattica, riescono ad imporsi in una gara di fondamentale importanza per il prosieguo del loro campionato. In avvio il Novoli schiera i suoi tre suoi nuovi acquisti, Carlucci (’96) scuola Brindisi ottimo all’esordio, Bruno Denisi punta di razza subito in gol con la rossoblù, e Francesco Giorgetti puro talento che non ha bisogno di presentazioni, per lui parla il suo curriculum. Primo tempo di chiara marca novolese, con almeno tre nitide occasioni da gol. Le prime due si materializzano nel giro di pochi minuti, tra il 20esimo ed il 22esimo, grazie proprio ai due neo acquisti Giorgetti e Denisi che sfiorano i legni difesi da Musacco. Poi sale in cattedra anche bomber Sasà  Scarcella, che delizia la platea con giocate di alta scuola e serve capitan Potì che di testa, colpisce l’ennesimo palo. La porta barese appare stregata. Si va al riposo sul risultato ad occhiali.

Nella ripresa, i biancorossi ospiti scendono bene in campo e tentano di fare il match. Il Novoli c’è e reagisce da par suo, mantenendo un assetto corto e compatto e grazie a giocate a due tocchi si riappropria del centrocampo. Dopo un paio di pericolose incursioni in area novolese, grazie agli assoli dei sempre pericolosi Cantatore e Lanave, sono i locali a passare in vantaggio con il bravo Denisi, che si avventa come un avvoltoio su splendido cross di Mento, tra i migliori in campo in questa domenica. Gioia e festa sotto la tribuna dei tifosi novolesi festanti. Il Molfetta è compagine tosta e che non molla mai, dopo una fase di stallo della gara alla mezzora, raggiunge il pari grazie ad una bella rasoiata di Dentamaro che batte l’incolpevole Antonica, il quale riesce solo sfiorare la sfera che si insacca nell’angolo. Sul Toto Cezzi cala il gelo. Il Novoli, però, ha la scorsa dura e si riorganizza subito grazie al lavoro in mezzo al campo del rientrante Antonio Cocciolo e del solito Gianni Marasco, perno della manovra dei nord-salentini. A regalare la vittoria ai locali ci pensa, a otto minuti dal termine, il capitano Luca Potì. È Giorgetti a guadagnarsi tenacemente un angolo. Dalla bandierina si incarica di battere Sasà  Scarcella che disegna una parabola lunga come da schema provato in allenamento dai ragazzi di Schipa. Sull’estremo dell’area piccola Potì prende l’ascensore e stacca imperioso, la palla deviata dalle gambe di un difensore finisce in rete e la tribuna rossoblù esplode. Negli ultimi minuti, il Novoli controlla bene ed al triplice fischio è festa con in regalo tre punti al mister Schipa che ieri festeggiava il suo compleanno.

***

NOVOLI – L. MOLFETTA 2-1
Reti:
55′ Denisi (N), 72′ Dentamaro (LM), 82′ Potì (N)

Novoli: Antonica, Mento, Elia, Caravaglio (15′ st Cocciolo), Lopetuso, Potì, Carlucci (20′ st De Luca), Marasco, Denisi, Scarcella, Giorgetti (41′ st Schiavone).A disp. De Donatis, Culiersi, quarta, Tondo All. Schipa.
L. Molfetta: Musacco, Turitto, Muciaccia, Dentamaro, Amoruso, Calefatto, Vitale (15′ st Sallustio), Cantatore, Cesareo, Lanave, Ingrosso (30′ st De Bellis). A disp. Serrano, Civita, Grazioso, De Gennaro, De Ceglia. All. Lanza.
Arbitro: Daddato di Barletta.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • gallipoli-stemma-ss GALLIPOLI – Clamorosa suggestione per il dopo Salvadore

    Salutato Andrea Salvadore, ed in attesa di conoscere la situazione legata ormai alla consueta questione stadio, il Gallipoli, sembrerebbe comunque muovere i primi passi verso la nuova stagione. Secondo alcune indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, il sodalizio ionico sarebbe al lavoro per un clamoroso ritorno  in panchina. Il nome caldo come successore di Andrea Salvadore,…

  • manco-andrea-allenatore-de-cagna-scorrano OTRANTO – Dopo l’ampliamento societario, arriva l’ufficialità del nuovo mister

    Nei giorni scorsi il sodalizio idruntino del presidente Giovanni Mazzeo, aveva ufficializzato la fusione con l’Fc De Cagna, del presidente Giuseppe De Cagna. Nella giornata di ieri è invece arrivata la nomina del nuovo tecnico, che risponde al nome dell’ex Taurisano Andrea Manco, che al fotofinish ha battuto la concorrenza di mister Portaluri. Questa la nota…

  • panchina ECCELLENZA – Al via il valzer delle panchine. La United Sly Trani batte i primi colpi: le ultime

    Con la pubblicazione delle classifiche che hanno sancito la retrocessione del San Marco e l’approdo in Eccellenza di Atletico Racale e United Sly Trani, nella Premier League pugliese è ora tempo di prime ufficialità soprattutto per ciò che riguarda le nuove guide tecniche. La Deghi, come ormai noto, ha salutato Alberto Giuliatto chiudendo per il ritorno di…

  • orta-nova-martina-juniores-0-0-050120-luca-caporale DILETTANTI – Valorizzazione Giovani Lnd, ecco le classifiche finali di Eccellenza e Promozione/B

    Con la pubblicazione delle graduatorie riferite al Progetto di Valorizzazione dei Giovani Lnd, va in archivio, definitivamente, la tribolata stagione sportiva 2019-20. I criteri stabiliti dalla Lnd premiano le tre squadre che, dati alla mano, hanno schierato in campo il numero maggiore di giovani calciatori, stante il rispetto delle regole sugli under. In Eccellenza, il…

  • destratis-giulio-avvocato-lug-20 DILETTANTI – Avv. Destratis: “La giustizia sportiva pugliese restituisca alle società le tasse-reclamo illegittimamente incassate”

    Riceviamo e pubblichiamo un’altra nota dell’avvocato Giulio Destratis, esperto di diritto sportivo, che mette in luce un’altra – a suo dire – anomalia della giustizia sportiva pugliese. Secondo quanto afferma il legale di Maruggio, citando una recente pronuncia della Corte d’Appello federale di Roma, le società reclamanti contro un’ammenda o una squalifica di un proprio…