NOVOLI – De Pascalis: “A Molfetta oltre duecento tifosi, speriamo di poter far festa”

Il direttore generale rossoblù: "La salvezza diretta sarebbe il giusto premio ai sacrifici fatti dalla società ed all'impegno dei componenti dello staff tecnico e dei giocatori"

de-pascalis-vitale

Foto: G. De Pascalis, sulla destra - ©G. Vitale

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Il Novoli crede più che mai nella salvezza ed a Molfetta potrà contare su un’arma in più, i propri tifosi al seguito. “Saranno oltre duecento – afferma Gianluca De Pascalis, direttore generale del sodalizio rossoblù – , si sono organizzati con un pullman da cinquanta posti, alcuni mini-bus e con le auto. I sostenitori novolesi sono sempre accanto alla squadra e noi speriamo di poter fare festa con loro al termine del match”.

Novoli che, per strappare la salvezza diretta, dovrà vincere. In caso contrario, se il Gallipoli dovesse ottenere i tre punti nel proprio match, sarà playout. “Schipa ed i suoi collaboratori hanno curato ogni dettaglio – sottolinea De Pascalis. Sono out per squalifica i centrocampisti Carlucci e Quarta e l’esterno alto Malagnino, ma chi scenderà in campo darà il massimo. La salvezza diretta sarebbe il giusto premio ai sacrifici fatti dalla società, con in testa il presidente Francesco Murra, ed all’impegno dei componenti dello staff tecnico e dei giocatori”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • Pallone in rete DILETTANTI – Benemerenze, premiati il Lorenzo Mariano Scorrano e due dirigenti di Brindisi e Melissano

    Sono state rese note con il Comunicato ufficiale odierno del Comitato pugliese Lnd le Benemerenze per dirigenti federali, società e società sportive per l’anno in corso. Queste le nomine ratificate dal presidente Lnd Cosimo Sibilia su segnalazione effettuata dal Comitato regionale e dall’apposita Commissione nazionale: Dirigenti federali con oltre vent’anni di attività: Massimiliano Di Federico…

  • fasano FASANO – Entusiasmo in vista della Serie D: ritiro a Campitello Matese

    C’è aria di calcio che conta nell’ambiente fasanese con il ritiro precampionato della squadra biancazzurra in vista del torneo di Serie D che partirà tra poco più di due mesi. Il Fasano soggiornerà a Campitello Matese (Campobasso) dal prossimo 22 luglio al 5 agosto: la squadra si allenerà nel centro sportivo dell’hotel “Kristall”. Qui la squadra biancazzurra sosterrà…

  • vadacca-massimiliano CASARANO – Un allenatore salentino per il dopo Sportillo? In due verso la riconferma

    Il Casarano sta valutando diverse ipotesi per il post Pietro Sportillo, l’allenatore che nelle ultime due stagioni ha guidato i rossazzurri in Eccellenza. L’ipotesi più probabile al momento porta a Massimiliano Vadacca, 45enne di Copertino, ex tecnico di San Severo e Manfredonia, in Serie D. Per lui si tratterebbe di un ritorno, in quanto vestì…

  • zaminga-claudio_rfrisco CASARANO – Zaminga: “Futuro? Non lo so. Ma son convinto che la società stia lavorando con serenità”

    Momento di assoluta felicità per Claudio Zaminga, che nei giorni scorsi è diventato papà di Alessandro. Per quanto concerne il futuro, al momento, nulla di definito. Il centrocampista rossazzurro resta ottimista ma rimanda i discorsi riguardanti il futuro, sebbene porti nel cuore Casarano, il club nel quale si è formato calcisticamente. “Abbiamo fatto un incontro…

  • saracino AVETRANA – “Impossibile proseguire senza l’ingresso di nuovi soci”, la lettera del presidente Saracino

    Si fa già calda l’estate per l’Avetrana. Ma questa volta il calcio mercato non c’entra niente. La società biancorossa, nella persona del presidente, Daniele Saracino, fa pervenire alla comunità cittadina e all’Amministrazione comunale una lettera in cui auspica un allargamento della base societaria con conseguente ingresso di nuove forze umane ed economiche. In caso contrario,…