NARDÒ – Rana non si illude: “A Casarano ci sarà da soffrire. Lavoriamo per una maggiore lucidità”

Prima gara ufficiale e primo acuto decisivo per Luigi Rana. L’attaccante granata, in Coppa Italia contro il Casarano, ha già fatto vedere ai suoi nuovi tifosi di che pasta è fatto: “Sono contentissimo per la rete – dichiara – quando Giuseppe Bozzi mi ha servito il pallone ho saltato gli avversari e ho puntato la porta. Volevo il gol e così è stato. Se avessimo sfruttato le tante occasioni avremmo potuto chiudere il discorso qualificazione già all’andata, invece domenica andremo a Casarano per un’altra battaglia. Abbiamo interpretato bene la gara, rischiando pochissimo e sapendo soffrire nella ripresa, quando gli avversari si sono fatti più determinati. Sicuramente abbiamo dimostrato maggiore lucidità nel primo tempo, poi è sopraggiunta la stanchezza. Ci mancano ancora i novanta minuti nelle gambe”.

“Mi sarei aspettato – prosegue Rana – qualcosa di più dal Casarano. Ho vivo il ricordo della squadra della scorsa stagione: forte fisicamente, compatta e tecnica. Spero che questo Casarano sia un cantiere in evoluzione perché una piazza così merita. Riguardo il Toro, io e la squadra siamo fiduciosi. Il gruppo è buono e, sino ad ora, abbiamo lavorato molto bene. Sono certo che proseguendo nella preparazione troveremo quella lucidità e quella forma fisica che ancora non abbiamo”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati