Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NARDÒ – Ragno: “I nostri obiettivi cambiati in corsa. La Virtus? In coppa non potrà  sbagliare”

Un anno dopo, il duello si ripete. Nicola Ragno ed Antonio Calabro, allentori di Nardò e Virtus Francavilla Calcio, si sfidano per la vittoria della Premier League pugliese, con i biancazzurri che saranno protagonisti anche in Coppa Italia.: “Puntiamo tutto sul campionato: – afferma diretto Ragno -: anche se avrei preferito avere la doppia scelta della Coppa Italia come due anni fa a Bisceglie. Una delle differenze tra noi e il Francavilla sono stati gli obiettivi, adesso comuni ma inizialmente differenti. Il Nardò è partito per una rinascita graduale, poi i piani sono cambiati. Al mio arrivo ho dovuto fronteggiare una classifica non facile e mettere mano al mercato. àˆ stato necessario dare in breve un’identità  alla squadra. Il Francavilla è costruito per vincere. Pagano un avvio di stagione forse deludente ma adesso stanno dimostrando tutta la loro qualità ”.

Lanciando un’occhiata al calendario, la Virtus potrebbe sembrare leggermente favorita, avendo la possibilità  di giocare in casa quasi tutti gli scontri diretti. “Una squadra in testa alla classifica deve avere la stessa mentalità  sia in casa che in trasferta – avvisa i suoi il tecnico granata – . Il pubblico aiuta tanto ma un giocatore professionista affronta tutte le partite allo stesso modo. Da qui alla fine saranno tutte finali”.

A breve anche la fase nazionale della Coppa Italia entrerà  nel vivo, con i biancazzurri di Calabro protagonisti. “Il Francavilla, per l’organico di cui dispone, potrebbe schierare due squadre e può giocarsela su due fronti – afferma Ragno . In coppa non potrà  permettersi di sbagliare niente, in campionato potrà  eventualmente recuperare. Considerando l’avversario, secondo me, sono già  ad un passo dai quarti di finale. Dovranno solo fare attenzione, un obiettivo potrebbe eliminare l’altro”.

: