Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LIVE! GALLIPOLI-L. MOLFETTA: il Gallo passa con Rescio, poi spreca e viene raggiunto dagli undici metri

LIVE! GALLIPOLI-L. MOLFETTA

Gallipoli, stadio “A. Bianco
Domenica 06/04/2014, ore 16
Eccellenza 2013/2014 – 32ª giornata

GALLIPOLI – LIBERTAS MOLFETTA 1-1
Reti:
35’pt Rescio (GAL), 32’st Lanave su rigore (MOL)

GALLIPOLI: Donateo, Casalino, Levanto, Galdean, Sportillo, Vergori, Mariano II (35’st Negro), Rescio, Villa (45’st Alessandrì), Presicce, Tedesco. A disposizione: Bassi, Valentini, Puglia, Mariano I, Savino. Allenatore: Calabro
L.MOLFETTA: Di Candia, Bartoli M. (31’st Barone), Muciaccia, Dentamaro, Montrone, Bartoli R., Vitale (17’st De Santis), Cantatore, Manzari, Ventola, Sallustio (39’pt Lanave). A disposizione: Terlizzi, Amoruso, Ventura, Messina. Allenatore: De Nichilo
Arbitro: Marco Carrelli di Campobasso
Note – Ammoniti: Sportillo (GAL), Vergori (GAL), Ventola (MOL), Tedesco (GAL), Levanto (GAL). Espulsi: 13’st Ventola (MOL), 32’st Vergori (GAL).47’st Mariano I (GAL) Espulso Calabro per porteste. Recupero: 1’pt, 4’st.

***

È finita! Il Gallo non riesce a conquistare tre punti che sarebbero stati ampiamente meritati; la formazione di Calabro non ha saputo sfruttare le occasioni per raddoppiare. Il Molfetta ha trovato il pari dal dischetto nell’unica occasione di giornata. Giallorossi sempre in testa alla classifica

Espulso Mariano I dalla panchina

I giocatori del Molfetta sono sempre a terra. Altri due minuti di recupero

47′ Sinistro strozzato di Galdean, palla a lato

45′ Quattro minuti di recupero. Intanto Villa esce per Alessandrì

44′ Villa murato in area di rigore, poi il cross basso di Presicce viene allontanato dalla difesa barese

42′ Assalto all’arma bianca del Gallipoli alla ricerca del nuovo vantaggio

40′ Casalino in spaccata prova a deviare il pallone su angolo di Villa, ma non trova la porta

39′ Giallo per Levanto, che ferma una ripartenza ospite

37′ Tedesco toccato in area, Carrelli non ritiene ci possano essere gli estremi per il rigore. Intanto allontanato Calabro per proteste

36′ Calabro cambia: Negro rileva Mariano II

35′ PAREGGIO DEL MOLFETTA! Carelli giudica fallosa l’entrata di Vergori su Manzari: rigore per i biancorossi e secondo giallo per il difensore del Gallipoli. Lanave realizza la massima punizione

31′ Tedesco dal limite, alto. Terzo cambio ospite: Barone rileva Bartoli M.

30′ Il Gallipoli amministra il pallone e il vantaggio senza affanni, ma non trova il gol che potrebbe chiuedere i conti

26′ Ancora Gallipoli in avanti: cross teso di Levanto, Tedesco di testa non trova la porta

24′ Sinistro di Villa da fuori area, palla sul fondo

17′ Secondo cambio per De Nichilo. De Santis rileva Vitale

16′ Gallipoli ancora pericoloso: Mariano II, ben servito da Presicce, conclude con un diagonale a lato di poco

13′ Può essere la svolta del match che il Gallipoli cercava: Ventola, già ammonito abbatte Vergori. Secondo giallo e doccia anticipata per il centrocampista barese

7′ Ancora Gallipoli pericoloso: verticalizzazione di Presicce per Tedesco che viene anticipato in uscita da Di Candia. L’ex Brindisi poi frana sul portiere ospite e viene ammonito

4′ Villa ci prova su punizione dai 25 metri, pallone alto

1′ Si riparte. Dopo venti secondi Gallipoli vicino al bis: il diagnole di Levanto viene salvato sulla linea da Montrone

***

Sì chiude la prima frazione con il Gallo meritatamente in vantaggio. I giallorossi non hanno concesso nulla all’avversario e di contro hanno sbattuto un paio di volte su un ottimo Di Candia prima di sbloccare con Rescio.

46′ Pericolo in area giallorossa proprio sul gong: una serie di batti e ribatti viene risolta da Mariano II che allontana il pallone

Un minuto di recupero

39′ Primo cambio del match, di marca ospite: Lanave rileva Sallustio

35′ GOL DI ALBERTO RESCIO, GALLIPOLI AVANTI! L’ex Casarano sfrutta alla grande una respinta corta di Di Candia, su angolo velenoso del solito Villa, e in spaccata realizza il vantaggio giallorosso

29′ Geniale imbucata di Villa per Tedesco, chiuso da Di Candia, bravo a opporsi sul destro in diagonale del bomber brindisino

27′ Primo giallo ospite: Ventola ferma fallosamente Villa a centrocampo

26′ Giallo anche per Vergori, che ferma una ripartenza di Vitale

25′ Occasione per il Gallo: Villa calcia una punizione delle sue esaltando Di Candia che vola e devia in corner

23′ Primo giallo del match per Sportillo. Il difensore brindisino finisce sul taccuino del signor Carrelli per una protesta plateale

22′ Galdean prova il sinistro dalla distanza, tiro da dimenticare

17’ La difesa del Molfetta allontana una punizione di Villa, Levanto la rigioca in area di testa ma Sportillo non riesce a controllare

16′ Prima fase del match piuttosto contratta

9′ Occasionissima per il Gallipoli: sugli sviluppi di un calcio di punizione di Villa, capitan Casalino spedisce alto da distanza ravvicinata

7′ Prima occasione di marca ospite: Sallustio appoggia per Ventola, il cui piattone dal limite è fuori misura

4′ Come da copione, è il Gallipoli che prova a fare il match

1′ Si parte. Primo possesso per gli ospiti

***

Nessun problema di formazione per De Nichilo, che si presenta al “Bianco” al completo; Calabro deve rinunciare al solo Taurino, appiedato dal Giudice sportivo

Nel match d’andata il Molfetta vinse contro un bel Gallipoli per 1 a 0: a decidere fu il gol di Vitale ma i giallorossi, specie nella prima frazione, sprecarono numerose occasioni da rete colpendo anche una traversa

Buon pomeriggio amici ed amiche di Salentosport! Pomeriggio chiave per le sorti del campionato: il Gallipoli di Calabro, che ha conservato un punto di vantaggio sulla Fidelis Andria e guida la classifica del campionato di Eccellenza, deve assolutamente vincere contro il Molfetta di De Nichilo. La Libertas, dal canto suo, spera ancora nei playoff e sta vivendo un momento di forma molto positivo: nelle ultime sette giornate i biancorossi hanno racimolato 19 punti, frutto di sei vittorie ed un pareggio, e non perdono dalla 24esima giornata in cui si arresero per 1 a 0 all’Andria. Una sfida che si preannuncia emozionante e per cuori forti: vivetela insieme a noi!