Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LEVERANO – La gioia di Schito: “Compiuto un’impresa memorabile, in pochi ci avrebbero scommesso”

Alla sua prima volta in Eccellenza, il Leverano di Antonio Schito è riuscito a centrare l’obiettivo salvezza. Ad aprire il sipario alla festa bianconera il gol di Macchia, valso i tre punti contro l’Hellas Taranto. “Abbiamo compiuto un’impresa memorabile – esulta a fine gara il tecnico – , nella fase ascendente della stagione, quando abbiamo subito sei sconfitte di fila ed eravamo in coda alla graduatoria, in pochi avrebbero scommesso che saremmo riusciti a conquistare la permanenza. Personalmente, invece, non ho mai smesso di avere fiducia nel gruppo, in quanto i ragazzi hanno sempre lavorato con grande abnegazione e le prestazioni prodotte nel periodo nero erano comunque confortanti. Poi abbiamo iniziato a collezionare risultati positivi ed allora è stato tutto meno complicato perché è lievitato l’entusiasmo”.

Una salvezza frutto anche di un atteggiamento equilibrato, davanti alle difficoltà, del club bianconero. “Se ci siamo salvati il merito è anche della società – sottolinea Schito . I responsabili del club hanno mantenuto i nervi saldi e hanno fatto quadrato intorno a me ed alla squadra. Un atteggiamento che non è certo all’ordine del giorno nel mondo del calcio, nel quale, quando le cose non vanno per il verso giusto, la cosa più semplice da fare è sempre cambiare l’allenatore”.