Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

HELLAS TARANTO – Occhinegro: “Non siamo tutelati, se non cambiano le cose in campo con i Pulcini…”

Hellas Taranto furibonda con il direttore di gara del match contro l’Altamura, il signor Augusto Quattrociocchi della sezione di Latina. A spiegare il perché è stato il numero uno rossoblù, Gianni Occhinegro: “Siamo in silenzio stampa ma vorrei analizzare ciò che è accaduto domenica. Il direttore di gara è riuscito a vanificare una settimana di lavoro e di sacrifici accordando un penalty inesistente ai baresi, negandoci, tra l’altro, un rigore nel primo tempo e dando una punizione dal limite all’Altamura ammonendo per simulazione un nostro calciatore. Assurdo giallo perché eravamo nella nostra metà campo. Tutto ciò fa male al calcio e a chi come me lo fa con passione – prosegue – . Non siamo tutelati dalla Lega Calcio pugliese. Se non dovesse cambiare nulla faremo scendere in campo i Pulcini. Abbiamo le immagini delle due partite, con Cerignola e Altamura, e dimostreremo tutto con queste e con una lettera alla Lega Nazionale Arbitri. Non vogliamo favori ma come noi siamo leali devono esserlo anche gli arbitri. Siamo soli contro tantissime squadre baresi – conclude Occhinegro , vorrei che qualcuno si faccia sentire”.