H. TARANTO – Latartara: “A Galatina due punti persi. Siamo mancati in fase di finalizzazione”

Un pareggio fuori casa, alla prima di campionato, non può essere considerato negativamente. Non è dello stesso parere Francesco Latartara, allenatore dell’Hellas Taranto, che mastica amaro: “Secondo me sono stati due punti persi”, esordisce il tecnico. Che prosegue: “Dopo venti minuti iniziali, concessi al Galatina, abbiamo dominato sfiorando la rete in diverse occasioni. Quello di Galatina rimane un campo difficile, su cui non sarà facile per nessuno fare punti: la vittoria, comunque, era alla nostra portata. Siamo mancati in fase di finalizzazione. Malagnino in panchina? La regola degli under mi ha costretto a fare questa scelta dolorosa. Giovanni sa che non è una bocciatura nei suoi confronti, nè una scelta tecnica. Acquisti? Panarelli rafforza le nostre ambizioni. E’ un difensore che aumenta il reparto dal punto di vista dell’esperienza, oltre che numericamente. Pubblico? Sappiamo che molti tifosi seguiranno la prima squadra, in trasferta o in TV. Faccio un appello” – conclude Latartara – “per invitarli allo ‘Iacovone’ a veder giocare e a tifare la seconda squadra di Taranto, composta da tanti giovani tarantini come loro“.

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati