GALLIPOLI vs OSTUNI – Le pagelle gialloblu: Camassa leader, Volpicelli esordio perfetto

ostuni

GALLIPOLI vs OSTUNI – Le pagelle gialloblu

Musacco 6.5: pronti via mantiene subito il punteggio sullo 0 a 0 neutralizzando la punizione insidiosa di Savino e il sinistro di Presicce. Per il resto sempre vigile nelle uscite e puntuale nell’ordinaria amministrazione. AFFIDABILE

Andrisano 6: gara ordinata senza lampi né strafalcioni, concede qualcosa a Negro nella ripresa, soffrendone la velocità nello spunto. Partita, la sua comunque positiva. EQUILIBRATO

Ciaramitaro 6.5: capitano di una squadra organizzata, gestisce con esperienza ogni situazione di gioco, guidando il pacchetto arretrato con mestiere e lucidità. ESSENZIALE

Montecasino 6+: il suo compito è quello di fare legna, cercando di non scoprire mai una difesa già piuttosto abbottonata. Il mediano gialloblu ci riesce senza troppi patemi, garantendo una prestazione di sostanza. ARCIGNO

Camassa 6.5: l’unico rischio quel contatto in area con Presicce in avvio di ripresa che potrebbe costare un penalty. Per il resto sempre attento e ruvido il giusto, svetta sulle dozzine di traversoni che piovono in area dell’Ostuni, senza mai scomporsi. RIFERIMENTO

Solidoro 6: meno appariscente del compagno di reparto ma altrettanto solido per buona pace di mister Bruni. Non sbaglia nulla in marcatura, dimostrandosi un pilastro della retroguardia ostunese. GRANITICO

Prodi 5.5: primo tempo con buona verve e qualche spunto interessante, scompare quasi subito nella ripresa limitando il proprio raggio d’azione. DISCONTINUO

Balzano 6: esordio promettente per l’ex Nardò, che si presenta con un coast to coast dopo 5’, terminato con una conclusione forte ma imprecisa. Buona presenza in mezzo al campo, ha il potenziale per crescere ancora. FATICATORE

Volpicelli 7: prendi un attaccante, mettilo in una nuova squadra e fallo diventare il protagonista assoluto della domenica. È la fotografia perfetta per questo centravanti lungagnone ma tutt’altro che sprovveduto dal punto di vista tecnico. Tutte le azioni dell’Ostuni passano dai suoi piedi: freddo dagli 11 metri, impegna D’Angelo in un grande intervento e in generale tiene in apprensione la difesa giallorossa. HOMBRE DEL PARTIDO (Lucà sv)

Urso 6+: c’è del talento ed è sotto gli occhi di tutti, tecnica sopraffina e buon dribbling e irriverenza. Ma anche tanto compiacimento e qualche pausa, che gli costano mezzo punto in meno; quando diventerà pratico e costante, avremo di fronte un giocatore di livello. DIAMANTE GREZZO (Zizzi sv)

Turitto 6: non lo vedi ma lo senti, sempre prezioso tatticamente nel dare una mano in fase difensiva. Fa gridare al gol un suo destro ad incrociare che transita non troppo distante dallo specchio della porta di D’Angelo nel primo tempo. PREZIOSO

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati