GALLIPOLI – Savino: “Ottima prestazione, meritavamo di tornare a casa con i tre punti”

savino-antonio-gallipoli bysam

Foto: Antonio Savino (©bysam.it)

In gol per la seconda domenica consecutiva, Antonio Savino, dopo la punizione del 2 a 0 contro il Castellaneta, si è ripetuto con una parabola velenosa, valsa il pareggio a Vieste. Ma il laterale pone l’accento sull’ennesima decisione arbitrale dubbia che ha penalizzato il Gallipoli. “Credo proprio che il calcio di rigore non ci fosse – racconta Savino Pietro Sportillo ha colpito il pallone con la schiena e non con la mano come invece ha creduto il direttore di gara. Fatto sta che abbiamo dovuto subire un’altra volta un calcio di rigore contro di noi molto dubbio. È una storia che si ripete dall’inizio della stagione e che ci sta condizionando non poco: senza tutti questi rigori a sfavore adesso avremmo qualche punto in più”.

L’ex Racale è convinto che fosse il Gallo a meritare la piena posta in palio: “Il gol del pareggio – conclude – è arrivato sugli sviluppi di un calcio d’angolo e a pochi secondi dal fischio finale poterva anche arrivare il gol partita se il portiere ospite non fosse stato bravo a deviare una mia conclusione angolata. Peccato perché potevamo tornare a casa con tre punti importantissimi e meritati. Se una squadra meritava la vittoria quella era il Gallipoli. Infatti, abbiamo fornito un’ottima prestazione creando molte occasioni da rete”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati