GALLIPOLI-AVETRANA – Vittoria tennistica per i giallorossi, i baby di Pastorelli escono dal “Bianco” con onore

A segno Sansò, Alemanni, Iurato, Martena (doppietta) e autorete di Zumbo per il Gallipoli, Reilly per l'Avetrana

gol-alemanni-gallipoli-avetrana ss coribello

Foto: il gol di Alemanni (©SalentoSport/M. Coribello)

Finisce con un tennistico e rotondo 6-1 in favore del Gallipoli la sfida che vedeva opposti i giallorossi di mister Luperto contro un’Avetrana sempre più in difficoltà, che anche oggi, con molto orgoglio e abnegazione, ha tenuto degnamente il campo per un tempo intero, salvo poi crollare nella ripresa sotto i colpi dei giallorossi.

Come da copione è il Gallipoli a fare la partita, con i giovani biancorossi guidati da mister Pastorelli costretti sulla difensiva; il muro ospite tiene per soli 13 minuti, fino a quando Durante atterra l’ex di turno Alemanni in area di rigore, costringendo il signor Doronzo di Barletta a concedere il penalty. Dagli undici metri si presenta il solito Sansò che batte Petrelli firmando il suo sesto centro stagionale. Trovato il vantaggio il Gallipoli continua ad essere assoluto padrone del campo, ma nonostante un netto predominio territoriale, Greco e compagni non riescono a trovare il guizzo giusto per chiudere la contesa, anche per merito di un’Avetrana coriacea e mai doma.

Nella seconda frazione i giallorossi partono con un piglio diverso, gli ospiti, complice anche un netto calo fisico, non riescono più a coprire il campo come avvenuto nei primi 45 minuti, ed è così che il match si stappa; al minuto 51 Alemanni converge dalla sinistra e con il destro firma il punto del 2-0, primo centro da quando indossa la casacca giallorossa, che arriva propria contro la sua ex squadra. Passano solo sei minuti ed è ancora Alemanni, questa volta nelle vesti da assist man, a pescare Iurato nel cuore dell’area di rigore, il giovane bomber giallorosso non si fa pregare mettendo in rete il punto del 3-0. L’Avetrana non molla, e al minuto 58 arriva il gol della bandiera: bel break di Sanyang che si lancia in un coast to coast, il numero 7 biancorosso punta la difesa giallorossa, servendo poi l’accorrente Reilly, che con un tiro di punta  beffa Passaseo regalandosi la gioia del primo cento personale nella Premier League Pugliese. Il gol dell’Avetrana non cambia le sorti di un match ormai segnato, anzi, nell’ultimo quarto di gara, il Gallipoli aumenta il proprio vantaggio, trovando quarto e quinto centro grazie ad una doppietta firmata da Martena che arriva  ai minuti 66 e 78; a dieci dal termine c’è tempo  anche per la sesta segnatura di marca gallipolina, con una sfortunata autorete di Zumbo.

Tutto secondo previsione al Bianco, con una vittoria fondamentale per i ragazzi di mister Luperto, che grazie a questi tre punti agganciano la quinta piazza, sfruttando anche il passo falso dell’Atletico Vieste contro il Mesagne. Domenica prossima i giallorossi faranno visita alla Fortis Altamura di mister Maurelli, in un vero e proprio scontro diretto in chiave playoff.

IL TABELLINO

GALLIPOLI-AVETRANA  6-1
RETI: 13’pt Sansò rig. (G), 6’st Alemanni (G), 12’st Iurato (G), 13’st Reilly (A), 21’st e 34’st Martena (G), 36’st Zumbo aut. (G)

GALLIPOLI: Passaseo (40’st Melissano), Mauro (42’st Epifani), Ruberto, Casalino, Greco, Sansò, Alemanni, Romano, Iurato (22’st Carrozza), Maiolo (40’st Portaccio D.), De Leo (1’st Martena). A disp.: Gubello, A. Portaccio, Carteni, Tricarico. All.: Luperto.

AVETRANA: Petrelli (25’st Pastorelli), Durante (9’st Kandji), De Tommaso (36’pt Santo), Marchionna, Nunzella, Zumbo, Sanyang (29’st De Filippis), Lomartire, Iorio (40’st Calò), D’Amaro, Reilly. A disp.: De Mitri, Maerinò, Carluccio, Pezzarossa. All.: Pastorelli.

ARBITRO: Giuseppe Doronzo di Barletta.
NOTE: ammonito Zumbo (A). Recupero: 3’ pt e 4’ st.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati

  • generica-dilettanti-live-eccellenza-promozione ECCELLENZA – I tabelllini delle gare di ritorno del 1° turno di Coppa Italia

    In attesa dei recuperi dei ritorni del primo turno (San Marco-San Severo e Manfredonia-Vieste), programmati per l’8 ottobre, si sono qualificate al secondo turno di Coppa Italia Eccellenza Orta Nova, Barletta, UC Bisceglie, Corato, Ostuni, Martina, Castellaneta, Sava, Deghi, Maglie, DC Otranto, Virtus Matino, Ugento (LEGGI QUI). Questi i tabellini delle gare giocate ieri. TOMA…

  • coppa-italia-eccellenza ECCELLENZA – Coppa Italia, ritorno 1° turno: i risultati e le qualificate

    In archivio (quasi tutto) il primo turno di Coppa Italia Eccellenza. Questi i risultati: – AT San Severo-San Marco 3-2 gara di andata Atl. Vieste-Manfredonia 2-2 gara di andata – Real Siti-Orta Nova 1-2 (and. 0-1) Barletta 1922-Audace Barletta 3-0 (and. 1-1) 8′ Pollidori, 22′ e 90+1′ Loiodice Vigor Trani-UC Bisceglie 0-2 (and. 1-1) 5′ Amoroso, 74′ Raiola…

  • ceresetto ECCELLENZA/B – Rinforzi di livello per Gallipoli e Ginosa, il Racale attende il suo bomber: il punto sul mercato

    Aggiornamento numero cinque per ciò che riguarda il mercato del girone B d’Eccellenza Pugliese. Nonostante domenica abbia preso ufficialmente il via la nuova stagione, con l’esordio in Coppa Italia, per diverse compagini è ancora tempo di calciomercato. Il Gallipoli piazza un doppio colpo in attacco, assicurandosi le prestazioni del forte esterno offensivo ex Racale e Maglie,…

  • coppa-italia-eccellenza ECCELLENZA – Il nuovo calendario della Coppa Italia 2020/21 e il programma di domenica 27

    Il rinvio di San Severo-San Marco e Vieste-Manfredonia per via della scomparsa di Rocco Augelli (gare previste per domenica 20), ha costretto gli organizzatori a rivedere il calendario della Coppa Italia Eccellenza. Le due partite sopra citate, andata del primo turno, si giocheranno domenica 27; le sfide di ritorno sono previste per giovedì 8 ottobre….

  • vergori-manuel-ugento-set-20 UGENTO – Vergori: “Ho accettato senza esitare, questa è una grande famiglia”

    Manuel Vergori è stato uno dei colpi di mercato più pesanti dell’Ugento. Il difensore leccese, classe 1986, ha scelto la società giallorossa, nonostante, in estate, avesse ricevuto proposte allettanti anche da altre compagini. «Ho accettato senza esitazioni la proposta della società – sottolinea il difensore – che, in verità, è una grande famiglia. Persone serie e…