Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GALATINA – Patruno: “Primo tempo in difficoltà, poi avremmo meritato il pareggio”

È rammaricato Antonio Patruno, esperto centrocampista del Galatina che commenta così la sconfitta di Gallipoli: “Ci aspettavamo un avvio tambureggiante dei nostri avversari. Il Gallipoli è un complesso assai quadrato e prevedevamo che, cimentandosi sul proprio campo, l’undici diretto da Antonio Calabro avrebbe tentato di metterci subito in affanno, il che è accaduto”.

Primo tempo al di sotto delle possibilità: “Abbiamo incassato la rete su un cross che ha trovato Antonio Savino solo sul secondo palo. Sotto per 1-0 abbiamo continuato a soffrire, ma abbiamo orchestrato qualche buona ripartenza, che però non ha sortito gli effetti sperati”.

Meglio nella ripresa, dove i biancostellati hanno spinto alla ricerca di un pareggio che lo stesso Patruno ritiene sarebbe stato giusto: “Dopo l’intervallo abbiamo giocato prevalentemente nella metà campo del Gallipoli. Abbiamo creato qualche situazione di pericolo e questa volta sono stati i nostri rivali ad agire in contropiede. Per quanto è stato messo in mostra dalle due compagini nell’arco della sfida, il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto”.

Ora si pensa al ritorno di Coppa Italia contro il Casarano allo “Specchia”: “I rossoblu sono forti, ma crediamo in noi stesi e nelle nostre chance di ribaltare il risultato”.