GALATINA – Mosca: “A Mola dominato in lungo e in largo. L’unica nostra colpa è lo scarso cinismo”

Foto: G. Mosca

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Non solo il risultato finale, che ha premiato il Galatina, alla prima uscita stagionale di campionato, in quel di Mola, anche la prestazione ha rassicurato il tecnico Beppe Mosca. “È stata una partita dominata in lungo e in largo – dichiara – nella quale abbiamo creato occasioni da rete a raffica, riuscendo purtroppo a sfruttarne solo una. Abbiamo orchestrato tante azioni di buona fattura, liberando a più riprese i nostri uomini a tu per tu con l’estremo difensore avversario, colpendo due volte i legni della porta del Mola, con Cristea e Paulinho. Insomma, una grande Pro Italia Galatina, che ha avuto la sola colpa di concretizzare solo in minima parte l’enorme mole di gioco che ha prodotto ed è chiaro che fino a quando si può contare su un vantaggio minimo c’è sempre il rischio di essere beffati in extremis”.

La sconfitta di Coppa Italia subita con l’Otranto appartiene al passato: “Dopo il primo stop ero sereno. Il risultato è stato bugiardo e la nostra prova per lunghi tratti all’altezza. Quindi ero convinto che a Mola ci saremmo comportati bene. Il ritorno di coppa con l’Otranto? La sconfitta per 2-1 che abbiamo subito in casa concede indubbi vantaggi ai nostri avversari – conclude Mosca – ma ci giocheremo le nostre carte”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati