Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GALATINA – La Pro Italia cade al cospetto della capolista Trani, ancora in gol bomber Manzari

Clima semi-estivo per la quinta giornata del campionato d’Eccellenza con una Vigor Trani impegnata da capolista contro la Pro Italia Galatina. Mister Costantino deve far a meno di Sansonna in porta ed al suo posto torna titolare Orizzonte. Parte titolare anche il centrocampista Doumbia che prende il posto di Riontino, squalificato dopo l’espulsione guadagnata nella scorsa giornata. Le prime azioni pericolose sono tutte targate Trani e al nono minuto Manzari riesce a liberare Doumbia che, in posizione di fuorigioco, fornisce ugualmente un assist ad Albrizio il quale segna e crea l’illusione del gol. Il signor Vogliacco di Bari annulla la rete e il risultato resta fisso sullo zero a zero.

Vigor più propositiva del Galatina con Pinto che al 13′ impegna seriamente Esposito su calcio d’angolo con un colpo di testa. Le altre due occasioni importanti portano la firma di Manzari e Pasquadibisceglie: il primo trova la girata all’interno dell’area ed il secondo tenta la botta da fuori ma per entrambi la palla finisce di poco a lato. Alla mezz’ora (32′) il Trani trova il modo per sbloccare la gara: Manzari recupera palla da Tartaglia e si invola verso l’area avversaria mettendo al centro per Albrizio che prova di piatto e trova la deviazione provvidenziale di Previderio. Il risultato di 1-0 chiuderà il primo tempo nel quale però c’è anche da segnalare l’ammonizione di Manzari al 39′ per simulazione in area.

Nella ripresa il Trani ritrova un Galatina aggressivo: mister Costantino è costretto a chiedere ai suoi di chiudere gli spazi e spazzare in più occasioni. Al 15′ della ripresa, gli ospiti colpiscono un legno, sintomo dello spirito con il quale sono tornati sul terreno di gioco. La prima vera occasione per il Trani giunge al 33′ con Manzari che viene servito da Di Gennaro e spara poco alto sulla traversa. Girandola di cambi tra le due compagini e al 38′ del secondo tempo Albrizio si procura un calcio di rigore che lascia battere, però, a bomber Manzari freddo nel realizzare il suo quarto centro stagionale. Il Trani si porta così sul 2 a 0 che, di fatto, chiude il match.

***

VIGOR TRANI – GALATINA 2-0
Reti:
32’pt aut Previderio (G), 39’st Manzari su rig.

TRANI: Orizzonte, Losappio, De Paulis, Cioffi, Pinto, Pasquadibisceglie, Doumbia (12’st Martinelli), Fabiano, Manzari(40’st Cannone), Albrizio, Di Gennaro (36’st Quercia). All. Costantino
GALATINA: Esposito, Minafra, Pasca, Tartaglia (36’st Lezzi), Buono, Previderio, Cazzato (32’st De Ronzi), Dell’Anna, Giacco, Alemanni, Piumetto (24’st Giarracuni). All. Politi
Arbitro: Vogliacco di Bari