Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GALATINA – Erario e Pastorelli affondano la Vigor Trani, la Pro Italia brinda alla salvezza

Il Galatina conquista il biglietto per l’Eccellenza 2017/2018 in grande stile. La formazione di Mosca, con una prova gagliarda, supera la Vigor Trani di Pettinicchio per 2-0 e chiude il discorso salvezza con una giornata d’anticipo. I padroni di casa mettono subito le cose in chiaro e sfiorano il gol con una potente punizione di Petrachi e con una conclusione dalla distanza di Gubello. A ridosso del 20’ è Quintana a sprecare una favorevolissima occasione. Gli ospiti si scuotono con Camporeale: il match è vivo e combattuto, ma non si sblocca.

In avvio di ripresa D’Allocco, per il Trani, fa gridare al gol con una punizione che sfiora la traversa. Poi passa il Galatina: è il minuto 8, Erario si avventa su una respinta di Di Candia e fa gioire il pubblico biancostellato. Nel giro di pochi minuti le due squadre restano in dieci per i rossi rimediati da Petrachi e Camporeale; il Trani cerca disperatamente il pareggio, pur senza costruire grosse chance, l’undici di casa prima fallisce il 2-0 con Quintana, poi lo mette a segno in pieno recupero con Pastorelli, che conclude un contropiede solitario infilando Di Candia per il raddoppio che vale la salvezza.


GALATINA-VIGOR TRANI 2-0
Reti: 8’st Erario, 48’st Pastorelli

Galatina: Esposito, Gubello, Margagliotti, Erario, Calò, Greco, Pastorelli, Petrachi, Quintana, Marasco, Sterlicchio (18’st Cambò). A disp.: Rosato, Gurau, De Donno, Inguscio, Caputo, Paulinho. All. Mosca.
Vigor Trani: Di Candia, Diella (24’st Marzio), Dellino, D’Allocco, Telera, Bruno, Cucco (18’st Dell’Oglio), Camporeale, Trotta, Lasalandra (25’st Cocozza), Tedesco. A disp.: Di Benedetto, Gnoni, Cepele, Bottarico. All. Pettinicchio.
Arbitro: Costa di Novara.
Note – Espulsi: Petrachi (G), Camporeale (VT)