Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

FRANCAVILLA C. – Carbonella analizza la bassa classifica: “Ecco come vedo la volata salvezza…”

Appena tornato nel calcio di Eccellenza, alla guida del Francavilla Calcio, Vincenzo Carbonella analizza la situazione della zona medio-bassa della classifica, quella zona che ricopre proprio la sua nuova squadra.

“Nel calcio tutto è possibile – afferma il tecnico -, ma ritengo che il Massafra, l’Ascoli Satriano e il Trani si tireranno fuori dai guai perché vantano organici superiori alla media delle altre squadre che sgomitano in basso. Tra questi tre complessi potrebbe rischiare di farsi invischiare quello tarantino nel caso in cui dovesse perdere domenica prossima lo scontro diretto con la Pro Italia Galatina, che disputerà in trasferta”.

Per Carbonella sono sei le compagini fortemente a rischio: Copertino e Galatina si daranno battaglia per evitare il quintultimo posto, che costringe a cimentarsi nei playout. Manduria e Quartieri Uniti Bari dovranno sfidarsi per non occupare quell’ultima piazza che condanna al ruzzolone immediato in Promozione, mentre Castellaneta e Francavilla Calcio disputeranno certamente gli spareggi salvezza. Per quel che riguarda la mia squadra, anzi, stiamo già lavorando in quest’ottica”.

E proprio su Galatina e Copertino, chiude: “In questa fase la Pro Italia sembra in ascesa, ha intascato 7 punti su 9 nelle ultime tre giornate e può contare su una buona dose di entusiasmo. Sulla carta, però, il club copertinese dispone di un organico più ampio e di maggiore qualità rispetto a quello della società biancostellata. A questo si aggiunga che i rossoverdi giocheranno sul proprio terreno lo scontro diretto. Insomma sarà una bella sfida, nella quale vedo il complesso diretto da Sergio Volturo leggermente favorito”.