[ESCLUSIVA SS] GALLIPOLI – Donateo: “Sudest? Può essere la svolta. Bassi è un fratello…”

logo gallipoli

Una delle note liete di questo inizio di campionato del Gallipoli di mister Calabro è sicuramente il giovane portiere classe ’94 Antonio Donateo, che dopo aver fatto esperienza in settori giovanili di spessore come Vicenza e Siena, ha deciso di ritornare a giocarsi le sue carte in riva allo jonio, fin qui con ottimi risultati. Per me è stato un impatto veramente positivo -esordisce in esclusiva per SalentoSportanche perché Gallipoli era una piazza che conoscevo ed è un piacere vestire la maglia giallorossa; ho subito deciso di sposare questo progetto perché ho avuto sin dall’inizio un’ottima impressione dell’ambiente e del modo di lavorare, che alla distanza porterà sicuramente i suoi frutti. Per me è un onore indossare questa maglia e speriamo di poter fare bene sia per Gallipoli sia per il mio futuro”.

Quanto è importante per te lavorare ogni giorni con un portiere esperto come Bassi? “Con Danilo mi trovo veramente molto bene, abbiamo un ottimo rapporto che va avanti da un po’ di tempo, già da prima che ci trovassimo quì a Gallipoli, quindi il tutto ha anche facilitato le cose. Io da giovane emergente da un portiere esperto e affermato come Bassi ho solo da imparare e pian piano sto cercando di rubare qualche trucco del mestiere”.

Chi è il tuo idolo calcistico a cui ti ispiri? “L’ispirazione di fare il portiere l’ho avuta da mio padre, perché anche lui a suo tempo era un portiere, mentre se devo pensare a degli idoli calcistici, posso dire che mi piace molto Casillas ma soprattutto l’ex portiere di Germania e Bayern Monaco Oliver Khan, perché oltre che ad essere tecnicamente un grandissimo portiere, aveva anche un grande carattere, da leader e trascinatore della squadra”.

Questa che volge al termine è la settimana di preparazione alla sfida alla Sudest, come avete lavorato in questi cinque giorni e che significato può assumere per voi questa sfida? “Senza dubbio andare a fare risultato in casa della capolista oltre che dare una grande iniezione di fiducia alla squadra, significherebbe anche mandare un chiaro segnale al campionato e alle concorrenti. Mister Calabro da grande allenatore quale è ha preparato questa partita nei minimi dettagli, lavorando molto su ogni singola situazione; quello che tutti noi ci auguriamo è di riuscire a portare i tre punti a casa e di iniziare l’assalto alla vetta della classifica”.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati